domenica 16 febbraio 2014

TORTA DI MELE E NOCCIOLE


Allora eccola qua', la torta che ha stregato Pierina!
la torta che senza sensi di colpa, (e anche senza burro, lievito e frumento), ha conquistato tutti.... anche mon amour che inizialmente era diffidente!

Ma se vi piacciono i dolci soffici, profumati, che anche dopo 3 giorni (se ci arrivano) sono ancora umidi e saporiti come appena sfornati, questa e' la torta che fa per voi!

Io poi ho proprio una predilezione per le torte di mele, di ogni tipo: crostate, plumcake, muffin, ciambelle.... Ho un debole per quel profumo di cannella che si sprigiona per tutta la cucina, per quel cuore al centro della torta che rimane sempre più morbido e cremoso, per quella consistenza soffice e umida che la rende perfetta  a colazione, per un the nel pomeriggio o per una cena golosa sul divano davanti alla TV...

E dopo averne cucinate a decine nella mia vita, ora me ne serviva una di quelle SENZA... senza ingredienti per me proibiti in questo periodo e senza sensi di colpa, solo tante mele e tanto gusto!
E quindi via alle farine sostitutive, via alle spezie e via agli ingredienti più naturali e possibilmente bio.

Vi avviso che con queste dosi di torte me ne sono venute fuori due, o meglio: una torta tonda classica da stampo di circa 20 cm di diametro e un bel plumcake, il che è non e' un male: il plumcake l'ho portato domenica scorsa a pranzo dai miei e la torta l'ho tenuta per noi, perfetto no?

PS: ma lo sapevate che sul Gambero Rosso è iniziato un nuovo cooking-reality show??
Ci sono incappata per sbaglio oggi pomeriggio ed era l'inizio della seconda puntata: in pratica ci sono 4 giudici (tra cui la divina Nigella e il mitico Bourdain!) e una serie di concorrenti professionisti della cucina e non che stanno superando le selezioni per una gara che avrà inizio credo a breve, insomma si chiama TASTE e dopo una sola puntata mi ha già conquistata!
E basta con tutte 'ste critiche a cooking show italiani e non.... ci rendiamo tutti conto vero che esiste un tasto prezioso sul telecomando che permette molto democraticamente di cambiare canale se quello che si sta guardando non ci piace? ......rosiconi!


Ingredienti:

5 mele golden
110 gr di farina di riso integrale bio
90 gr di farina di nocciole
160 gr di olio di arachide
150 gr di zucchero integrale
4 uova
1 cucchiaino di bicarbonato
il succo e la scorza di mezzo limone grattugiata
cannella a piacere
1 pizzico di sale fino
zucchero a velo


Pelate e tagliate a cubetti 3 mele, mettetele in un piatto con un po' di succo di limone perchè non anneriscano, una generosa spolverata di cannella e 1 cucchiaio di zucchero.

In una ciotola capiente o direttamente nella ciotola della planetaria, lavorate con le fruste elettriche lo zucchero con l'olio fino ad ottenere una crema fine, aggiungete le uova una alla volta e la scorza profumata di un limone; una volta ottenuto un composto omogeneo aggiungete poco alla volta le due farine mescolate, il bicarbonato, un po' di cannella e per ultimo il pizzico di sale.

L'impasto dovrà essere denso e senza grumi; a questo punto unite le mele a cubetti, mescolate bene con una paletta e versate in un tegame da forno con la cerniera precedentemente ricoperto da della carta da forno bagnata e strizzata (così prenderà la forma che volete voi con facilità) e, nel caso, versate l'impasto in eccesso in un secondo tegame, magari da plumcake.

Pelate le mele rimaste e ricavatene delle fettine sottili, disponetele a raggiera sulla torta, spolverizzate un po' di zucchero e infornate in forno preriscaldato; fate cuocere 45 minuti circa a 180° controllando con uno stecchino che la torta sia cotta anche all'interno (deve uscire asciutto o quasi).

Una volta pronta spegnete il forno ma lasciatela dentro ancora 10 minuti con lo sportello socchiuso, spolverate con lo zucchero e velo e tagliatevene una bella fetta!

8 commenti:

  1. Chissà perché quando si pronuncia la parola senza sono tutti diffidenti. Anche a casa mia è così, solo che di solito diventano diffidenti dopo aver mangiato il senza proposto, perché io gli dico sapete che la torta/biscotto/.. che avete mangiato è senza glutine/zucchero/ecc..? Dovrò imparare a stare zitta una buona volta :) E non ti dico da quando ho cominciato a lavorare a un progetto di riduzione del sale nella popolazione cilentana. Ogni tanto mi accusano di cucinare senza sale.. Insomma una battaglia continua. Ma io non mollo e questa torta senza mi piace tanto, ragion per cui la proporrò a casa e mi starò zitta sui suoi senza ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .....i cambiamenti spaventano! (è per questo che non bisogna spifferare nulla finchè non si leccano le dita!)
      fammi sapere com'è andata, a presto!

      Elimina
  2. Anche io adoro le torte di mele, anzi tutti i dolci a base di mele. Non sapevo che si potesse fare lo stesso procedimento che si fa amalgamando burro e zucchero con l'olio. Faccio spesso torte con olio al posto del burro ma ho sempre prima montato uova e zucchero e poi unito l'olio. Davvero interessante, mi hai aperto un mondo di sperimentazioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao elenuccia! diciamo che è stato un esperimento in tutto, anche nel procedimento, però perfettamente riuscito! ;))

      Elimina
  3. ciao...seguo il tuo blog gia da un bel po...io sono l amministratrice del blog:
    http://cottoespazzolato.blogspot.it/
    da poco ho dovuto cambiare l url al blog quindi sicuramente non riceverai i miei post nella bacheca...se ti fa piacere riceverli cancellati dal mio sito e riiscriverti...per cancellarti basta che vai sul riquadro dei miei lettori fissi e accedi al mio blog con il tuo username e password...poi sempre dal riquadro dei miei lettori fissi clicchi su la freccia vicini opzioni,poi su impostazioni sito e poi su "non seguire questo blog". dopo di che ti dovresti riiscriverti al mio blog...ne sarei molto onorata...grazie mille...

    RispondiElimina
  4. adoro la torta di mele in tutte le sue varianti, proprio come questa!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. Hey, very nice site. I came across this on Google, and I am stoked that I did. I will definitely be coming back here more often. Wish I could add to the conversation and bring a bit more to the table,but am just taking in as much info as I can at the moment. Thanks for sharing.

    Mango Juice Manufacturers

    RispondiElimina

che ne pensi?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails