1 febbraio 2014

LA CROSTATA NOCCIOLINA


Si perchè è cosi che l'ha ribattezzata mon amour: crostata NOCCIOLINA!
E quindi eccola qua a grande richiesta, dopo i grandi consensi raccolti in settimana da chi l'ha assaggiata e ne ha subito richiesto a gran voce la ricetta, finalmente ho trovato il tempo di condividere dosi ed esperimento.

Esperimento riuscito, a me è piaciuta un sacco, e l'abbinamento con la marmellata ai mirtilli è stato perfetto!
Anche qui siamo nel paese del "senza": senza uova, senza burro, senza lievito, senza frumento, l'unica cosa che non si puo' evitare è lo zucchero perchè altrimenti non sarebbe un dolce, e il miele non lo posso ancora mangiare in quanto rientra evidentemente nell'elenco dei fermentati o simili, perchè sta tristemente nella lista dei "no" al momento, ma grazie al consiglio della mia amichetta, ora mi attivo e vado alla ricerca dello zucchero integrale da Altro Mercato.

Oggi intanto a pranzo mi son preparata un piattino buonissimo che sta diventando velocemente uno dei miei preferiti: salmone alla griglia con contorno di verdure (oggi spinaci freschi saltati in padella e zucca) con una ciotolina di riso basmati cotto nel latte di cocco, buonissssssssimo!

Oggi sorry ma post brevissimo, too many things to do, vi lascio giusto le istruzioni per tirare fuori la ciotola e impastare, buona crostata a tutti!

p.s. le dosi sono per taaaaanto impasto, io ci volevo fare una crostata in un tegame 20x30 con base spessa, cornicine sopra e qualche biscotto, quindi se volete fare una "crostatina" dimezzate le dosi!

p.p.s. con tutta questa farina di nocciole indovinate un po' di cosa sa questa crostata?? esatto, avete capito... la morte sua è la Nutella! (ma non l'ho trovata nella lista degli alimenti che mi sono permessi, guarda un po'!!)


Ingredienti:

350 gr di farina d'avena
250 gr di farina di nocciole
60 gr di farina di riso
200 gr di zucchero di canna
2 pizzichi di sale
240 gr di olio di semi d'arachide
2 tazzine di latte di riso (o acqua)
1 vasetto di marmellata si mirtilli senza zucchero (io Rigoni d'Asiago, come sempre)


Ho messo tutti gli ingredienti secchi nella ciotola del robot, li ho mescolati bene, ho aggiunto a questo punto l'olio e il latte di riso, ho impastato ma non troppo, fino ad ottenere la classica consistenza di sabbia bagnata.

A quel punto ho rivestito il tegame con della carta da forno, ho versato un po' d'impasto e l'ho appiattito ben bene con l'aiuto di una spatola ottenendo una bella base uniforme e una bella cornicetta che dopo potesse contenere la marmellata.

Contrariamente a quanto si fa di solito, non ho cotto la crostata già con la marmellata, ma visto che le nocciole rendono molto umido l'impasto, ho preferito fare anche una prima cottura in bianco bucherellando con i rebbi di una forchetta la base e cuocendo in forno a 180° per circa 20 minuti.
Non preoccupatevi, non essendoci lievito non crescerà, quindi non c'è bisogno dei soliti fagioli sopra, quando la tirerete fuori vi limiterete a riappiattire leggermente l'impasto e ci verserete sopra tutta la marmellata.

Stendetela con una spatola o il dorso di un cucchiaio e, a questo punto, cercate di creare con l'impasto rimasto le classiche striscioline.
Dico "cercate" perchè questo impasto è molto slegato non essendoci le uova, quindi io ho praticamente fatto un collage di piccoli vermetti di pasta finchè ho completato tutta la torta.

Cuocete in forno per altri 25 minuti e fate raffreddare bene prima di mangiarla, una volta cotta sarà compatta al taglio e molto morbida e friabile in bocca all'assaggio, ora fatemi sapere se vi è piaciuta!

4 commenti:

  1. Interessante questa base, niente burro e uova. Ha quel che di rustico che adoro nelle crostate

    RispondiElimina
    Risposte
    1. impasto ruvido come consistenza ma che diventa cremoso in bocca, adoro questa frolla, la riproporrò diminuendo un po' le proporzioni tra farina e nocciole perchè sia un po' più "light"! ;)

      Elimina
  2. bella la tua crostata nocciolina, sicuramente la proverò! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ho già un'altra ideuzza che non vedo l'ora di proporre!

      Elimina

che ne pensi?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails