25 febbraio 2013

LA PASTA E CECI


Ma quanto è bella la neve?Specialmente quando è taaaanta e scende a fiocchi così grandi da sembrare batuffoli di cotone come ieri!

Lo so, sono impopolare in questo periodo, passato Natale tutti ad aspettare la primavera, e molti mi sembra non si rendano conto che quando e' Natale e' inverno solo da 4 giorni non 4 mesi!

Prontoooooooo, ce la fate??
E' solo febbraio e mi sembra il minimo che faccia freddo, nevichi e la mattina presto e la sera tardi si battano i denti dal freddo!
Ok, ok, a me non e' che piace e basta, io ci godo proprio!

Non so voi ma io non ho nessuna fretta di soffrire la caldazza e di prendere ogni giorno la metropolitana reggendomi al palo scivoloso e sudaticcio!
Sto così bene io con la mia sciarpona di lana, i guanti e gli stivali col pelo!
E poi per me un piattino come questo, bello caldo e saporito, batte l'insalata di riso 1-0!
Se poi la pasta non è nemmeno semplice pasta da supermercato, ma arriva fresca fresca dalle manine sante di mamma e nonna.... cosa chiedere di più?!
Solo poche cose mi consoleranno per l'arrivo di primavera e poi dell'estate: le erbe profumate e finalmente un po' di frutta come si deve!
Le arance mi hanno stufata, le mele mi piacciono solo dentro la torta, le pere sono noiose e i kiwi mi fanno male, l'unica cosa che mi rimane e che mangio tutto l'inverno con voracità e' il melone verde, lo adoooooro! Molto più di quello arancione ed estivo, anche se sicuramente più profumato.
Aggiornamento viaggio di nozze: tutto prenotato!
Un paio di notti a Dubai, un paio di settimane in Australia e un paio di notti a Singapore, mi mandate pls un po' di suggerimenti sui must see & do e soprattutto qualche consiglio mangereccio??

Non vedo l'ora di partire, l'unica cosa che mi angoscia un po' e' la tratta della Great Ocean Road per la guida "contromano".... chi l'ha già fatta e mi sa dire qualcosa??
Io intanto riduco uno straccio la Lonely Planet, scarabocchio ovunque, prendo appunti digitali e non, e cerco di non dimenticare nulla, mi scrivo promemoria che poi non sempre riesco a decifrare, ma mi piacerebbe qualche consiglio di quelli "giusti"... ne avete? Graaaaazie!


Ingredienti x 2 persone:
4 manciate di ceci secchi
1 spicchio d'aglio pelato ed intero
1 rametto di timo o rosmarino

orecchiette fresche o cavatelli, mafalde, gramigna, tubetti, ecc..

olio, sale, pepe

La sera prima: mettete i ceci in una ciotola e copriteli di acqua fredda, lasciateli così fino al giorno dopo.

Il giorno della preparazione: sciacquate i ceci, metteteli in un tegame e copriteli d'acqua, mettete poco sale grosso e lo spicchio d'aglio; coprite con un coperchio e cuocete a fiamma bassa per almeno 40 minuti o finché non saranno cotti stando attenti che non si asciughi tutta l'acqua.

Nota: io i legumi li cuocio nel tegame di coccio, in quel caso ricordate di separare il fondo del tegame dalla fiamma diretta con uno spargi fiamma (li trovate anche al mercato per 1 euro), e di far scaldare lentamente ed uniformemente il tegame evitando gli sbalzi per evitare crepe, ovviamente a cottura ultimata non mettete il tegame caldo sotto l'acqua fredda in quanto si spaccherebbe in 2....
Fatelo raffreddare e poi lavatelo.

Quando i ceci avranno raggiunto la giusta consistenza e saranno giusti anche di sale, eliminate l'aglio, aggiungete il rametto di timo o rosmarino, rimettete il coperchio e lasciate da parte finché cuocete la pasta.

Scolate la pasta e versatelo direttamente nella pentola con i ceci, mescolate bene, condite con un buon olio a crudo e pepate a piacere, portate in tavola bollente e gustate!

Vi sono avanzati dei ceci?
Il giorno dopo frullateli con un po' della loro acqua e un po' d'olio, sale e pepe, 
mi raccomando non riduceteli in pure' lasciateli un po' a pezzettoni... poi tostate in forno due belle fettone di pane e le spalmate con questa bella cremina, condite con un altro filo d'olio e un po' di pepe, poi stappate una birra e andate a sbriciolare tutto sul divano davanti alla tv! 
Insuperabile!

5 commenti:

  1. Mi piace veramente tanto!!
    Alla prossima

    RispondiElimina
  2. Buona buona buona!
    Una delle mie pasta preferite!
    (Sai come invidio quei fiocconi di neve, io che non l'ho vista quest'anno??)

    RispondiElimina
  3. non si può rinunciare ad una pasta e ceci così invitante, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  4. ciao! ma sai che questa pasta sarebbe perfetta per Salutiamoci? se non sai cos'è segui il link e vedi... è un progetto per sensibilizzare la blogsfera e non a mangiare in modo più sano.
    Questo mese si parla di ricette con i ceci e questa pasta è perfetta! se ti va ti aspettiamo!

    http://www.pappaecicci.com/2013/03/salutiamoci-con-i-ceci-tocca-me.html

    RispondiElimina
  5. @manu: grazie!!

    @alessandra: anche la mia! cavatelli e orecchiette fresche a gogo!

    @silvia: un abbraccio a te cara!

    @katia: vengo a dare un'occhiata, grazie!

    RispondiElimina

che ne pensi?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails