2 gennaio 2013

LASAGNE BICOLORI CON GAMBERI E ZUCCHINE


Anno nuovo, lasagne nuove!
Eh si, queste lasagne ideate appositamente per i compiti di Natale del corso di fotografia son venute davvero buone, d'altronde ormai si sa che l'abbinata gamberi & zucchine rimane uno dei miei condimenti preferiti (vedi risotto e tagliolini), e quindi anche in questa veste diciamo un po' strana, e arricchita dalla cremosita' della besciamella, sono state un successo!

E poi, come tutte le lasagne, si prestano benissimo ad un pranzo o cena con più persone: si preparano in anticipo, fanno praticamente da piatto unico, fate bella figura perché state servendo del pesce, e in più sono innegabilmente più leggere e digeribili rispetto alla versione più tradizionale con il ragù.

E' chiaro che una lasagna così semplice deve essere preparata solo con ingredienti di grande qualità, altrimenti risulterebbe scialba e insapore... quindi no a gamberi precotti, no a gamberetti boreali surgelati o cose del genere...
Io ho usato dei gamberoni argentini (venduti interi ma soprattutto surgelati a crudo), li compro sempre e sono davvero buonissimi in ogni ricetta; per quanto riguarda la sfoglia delle lasagne mi sono aiutata scegliendo una pasta fresca pronta (una confezione normale e una agli spinaci) che ho comunque sbollentato alla classica maniera, (per chi volesse fare anche la sfoglia fresca in casa accomodatevi, la ricetta e il semplice procedimento li trovate QUI).

Come per ogni lasagna non siate avari con la besciamella, serve non solo a cuocere meglio la pasta, ma soprattutto a rendere più ricco e cremoso ogni boccone, quindi mi raccomando!

Ma mettiamo da parte per un attimo queste lasagne e, come da tradizione, facciamo un po' di buoni propositi per l'anno nuovo: a quei gufi dei Maya pare ormai che siamo scampati, quindi anziché guardare indietro e fare bilanci sull'anno appena trascorso, guardiamo avanti con un approccio più pratico e ottimista...

Superata la boa delle feste natalizie, ora la data del matrimonio mi sembra davvero troppo vicina, quindi il mio primo proposito per quest'anno e' niente panico ma cominciare a prendere sul serio delle decisioni: nell'immediato direi che mi servono le scarpe in quanto la prima prova abito e' alle porte, quindi se magari mi decidessi ad andare a cercarle non sarebbe male.

Con il catering forse ci siamo, manca solo il preventivo finale dopo tutte le mie fantasie sull'allestimento, e devo dire che l'aver navigato ininterrottamente per 2 mesi su pinterest, etsy e mille altri siti in cerca di spunti, non ha sicuramente aiutato il budget...!
Ormai nel mio futuro vedo solo wedding wands, photo boots e bolle di sapone (visto che mi è stato categoricamente proibito di provocare un incendio con l'uso delle lanterne volanti nel bosco)

E poi non vedo l'ora di perdermi in dettagli fondamentali su fiori, vini, antipasti, isole, primi e naturalmente la torta! Che vi anticipo già che non sarà una di quelle wedding cake all'americana che vanno tanto di moda adesso.. ma non siate delusi!

Quindi: comprare scarpe, ordinare una marea di cazzate stupende trovate su internet, mettere giù la lista DEFINITIVA degli invitati e pensare finalmente anche a bomboniere e partecipazioni... a proposito: chi mi da idee originali per le bomboniere?? Niente fanciulle con cagnolini in ceramica Capodimonte, grazie!

Ah ecco...! Adesso che ci penso magari dovremmo anche andare in comune a fare i documenti......... magari.


Ingredienti:

1 confezione di sfoglia per lasagne classica
1 confezione di sfoglia per lasagne agli spinaci
2/3 zucchine
una dozzina di gamberi belli carnosi
olio, sale, pepe

Per la besciamella:
70 gr di burro
70 gr di farina
1 litro di latte
1 cucchiaino di sale
noce moscata a piacere


Lavate le zucchine e, con l'aiuto di un pelapatate, affettatele sottilmente; stendete della carta da forno in un tegame, adagiate le zucchine, conditele con un filo d'olio, sale e pepe e infornate a 180 gradi per circa 10 minuti o finché non son cotte stando attenti a non sbruciacchiarle!

Pulite i gamberi eliminando testa, carapace e filo nero, sciacquateli e fateli rosolare per un paio di minuti al massimo in una padella con poco olio; poi tagliateli a pezzettoni, insaporiteli con un pizzico di sale e pepe e mettete da parte.

Preparate la besciamella: mettete a scaldare il latte e quando questo e' caldo (non deve bollire); in un altro pentolino a bordi alti fate sciogliere il burro, quando è ben sciolto aggiungete la farina, il sale e la noce moscata, mescolate con un frustino fino ad ottenere una cremina e a quel punto (e sempre mescolando!) aggiungete il latte caldo; mescolate bene finché ottenere una besciamella di media densità e assolutamente senza grumi.

In una pentola dove di solito cuocete la pasta, mettete dell'acqua a bollire con un po' di sale e un goccino d'olio, preparate nel lavandino un'insalatiera piena d'acqua fredda e un goccio d'olio; sul tavolo o su un altro ripiano dispenete invece 2 strofinacci puliti.

Quando l'acqua inizia a bollire mettete a cuocere le sfoglie 2 o 3 alla volta per 5 minuti, e man mano che diventano morbide mettetele a raffreddare nell'acqua fredda e subito dopo setendetele sullo strofinaccio. Continuate cosi' finchè le avrete lessate tutte.

È arrivato il momento di assemblare gli strati: besciamella sul fondo, uno strato di pasta all'uovo, ancora besciamella, uno strato di pasta agli spinaci, besciamella, pasta all'uovo, zucchine, besciamella, pasta agli spinaci, gamberi, besciamella e così via fino a terminare tutti gli ingredienti... come vedete essendo di pesce non ho messo formaggio, non è una dimenticanza.

Condite la superficie con besciamella e un filo d'olio e infornate a 180 gradi per 30/40 minuti circa. Lasciate riposare almeno 10 minuti prima di servirla.

3 commenti:

  1. queste le provo di sicuro, mi piacciono troppo, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  2. devono essere buonissime!!! quasi quasi le faccio anch'io!!!!

    RispondiElimina
  3. Veramente bellissimo blog! Tanti complimenti!
    Vogliamo invitarti a conoscere un nuovo modo di divulgare, condividere e cercare ricette on line. Viaggia fra le più belle immagini food italiane, in un portale da mangiare con gli occhi...

    Abbiamo centinaia di foodbloggers fra i nostri utenti, il tuo blog è molto bello e potrebbe far parte del nostro socialfood!

    Visita adesso http://www.foodlookers.it

    Lo staff Foodlookers

    RispondiElimina

che ne pensi?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails