30 dicembre 2012

CAPESANTE & PANCETTA


Completamente risucchiata dalle vacanze natalizie: che meraviglia!
Per qualche giorno son state messe da parte preoccupazioni varie e mi e' sembrato di essere tornata ai tempi di scuola, quando il Natale non voleva solo dire regali ma quasi 2 settimane a casa a far niente! Bei ricordi....

Le 2 settimane in realtà oggi sono solo 10 giorni, e il far niente e' stato alternato a preparativi e festeggiamenti vari dai quali per fortuna non siamo ancora usciti, però va bene così!

E quindi via alle scazzottate in pescheria la mattina del 24 per la guerra all'ultima vongola, via al pranzo di Natale che ci ha tenuto seduti intorno al tavolo esattamente 5 ore, e via al leggendario brodo con i quadrucci di S. Stefano che segna la pausa prima dei bagordi finali del cenone e del pranzo di Capodanno!

Per farvi un breve riassunto, (per chi non avesse gia' seguito tutto in diretta su facebook), alla vigilia come da tradizione non è mancato il pesce: antipasto a base di salmone affumicato, gamberi in giacchetta e bruschetta spalmata con la mia adorata 'nduja; come primo piatto quest'anno abbiamo messo da parte la pasta e abbiamo optato per un ricco risotto alla pescatora, per secondo una bella tagliata di salmone e olive taggiasche e poi insalatine, frutta e il classico pandoro!

Per il pranzo di Natale invece la mami ha preparato il classico antipasto di salumi all'italiana accompagnato da una delle sue sofficissime focaccine, un crostino di polenta al forno con cotechino e lenticchie e poi qualche sott'olio; come primo piatto una lasagna semplice al pomodoro e mozzarella (per stare leggeri diceva lei), e come secondo 2 carni: l'arrosto di vitello e il cappone ripieno, entrambi accompagnati da delle patate arrosto ben dorate!
E poi insalatina, frutta, pandoro farcito, spumante, cioccolatini.... aiutoooo!

Ma i veri ed indiscussi protagonisti del Natale chi sono??
I regali ovviamente! (chi mi conosce bene sa benissimo che la risposta non poteva essere la capanna, il bue e l'asinello...)
Al solito sono stata fortunatissima e ne ho ricevuti più di una bambina di 5 anni, tutti bellissimi e desideratissimi, ma tra quelli che non posso proprio evitare di citare ci sono senz'altro il mio terzo kitchenaid (il food processor color crema!!), una mandolina super professional (con la quale non vedo l'ora di affettare un bel carpaccio di ananas!), la collezione completa dei DVD di "una mamma per amica" (sono intrappolata a Stars Hollow da giorni ormai), e dei bellissimi e nuovissimi libri di cucina (Jamie, Tessa, e Rachel per citarne solo alcuni)!

E voi come avete passato le feste?? Qual è stato il regalo ricevuto che avete apprezzato di più??

Intanto domattina io e la mami ci rimetteremo lo scolapasta in testa a 'mo di elmetto e ripartiremo per la pescheria.. un'altro cenone da preparare ci aspetta!
E a proposito di cenone... che ne dite di servire queste belle capesante avvolte in croccante pancetta per il vostro antipasto di domani? Ecco la semplicissima ricetta!



Ingredienti:
capesante fresche (direi un paio a testa)
pancetta affumicata in fettine sottili (una per ciascun frutto)
poco olio
pepe macinato fresco


Togliete i frutti dai gusci ed eliminate il corallo (a me non piace), sciacquateli sotto l'acqua corrente ed asciugateli bene con dello scottex.

Mettete poco olio in una padella e quando è ben caldo aggiungete i medaglioni e fateli cuocere 1 minuto su ciascun lato e poi mettetela in un piatto; salate leggermente e poi avvolgete ciascuna capasanta in una fettina di pancetta, rimettete a fiamma viva in padella finché questa non diventa dorata e croccante.

Pepate e portate in tavola caldi, magari utilizzando proprio le loro conchiglie lavate ed asciugate adagiate su un bel letto di insalata, facilissimo no?!

8 commenti:

  1. Il regalo più bello (forse perchè inaspettato) è stato il libro La cucina del buon gusto. Belle le tue capesante, così "vestite" sono sicuramente più saporite e gustose!

    RispondiElimina
  2. Che bei regali!!! Ne ho ricevuti tanti anche io ma la nuova CAnon che mi ha regalato mio marito batte tutti :-)

    UN abbraccio e complimenti per la bella ricetta!

    RispondiElimina
  3. Mi manca proprio una mandolina ... carpaccio di ananas ... interessante! Buon Anno!

    RispondiElimina
  4. Ciao da domani parte il mio nuovo contest che vede protagonista la ricetta più clikkata del 2012...mi farebbe piacere se tu partecipassi, le regole le ho già postate!!! Buon 2013!!!

    www.triplocioc.blogspot.com

    RispondiElimina
  5. Terzo kitchen aid? Ma che fortunataaaaa!
    Il mio regalo più bello? L'iPad! :)
    Tanti auguri di buon anno! Ti aspetto da me per il giveaway

    RispondiElimina
  6. io adoro le capesante, preparate così le devo assolutamente provare, buon Anno, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

dimmi la tua!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails