28 agosto 2012

TRENETTE CON PESTO DI AVOCADO, GAMBERI E PEPERONCINO


Avevo un avocado in frigo.
Un avocado reduce da una serata messicana e che pensavo destinato solo ad un'altra banale guacamole, e io non amo la guacamole.

L'avocado mi piace piu' che altro sopra e dentro il sushi, tagliato in quelle fettine sottili e cremose, ma devo ammettere che, da quando avevo visto la puntata sugli avocados di chef Lynn, questo frutto aveva incominciato ad incuriosirmi parecchio, sopratutto trasformato in olio! (ma dove si trova???)
E poi l'avocado e' un frutto strano: non matura sull'albero, da mangiare da solo tagliato a fette non sa di niente, ha un gusto neutro, ne' dolce ne' salato, e quando e' bello maturo e' cosi' cremoso da trasformarsi in una purea!

E quindi questo avocado stava li', maturava pigramente nel cassetto del frigo in mezzo a fagiolini, lime e peperoni... poi l'altro giorno vedo la ricetta di Laurel e bang! Non vedo l'ora di rifarla, questa pasta con l'avocado e le zucchine a pezzetti mi sembra subito un'idea magnifica, compro gli ingredienti che mancano e arrivo a casa con le idee chiare...

Poi pero' come al solito cambio idea, comincio ad aver voglia di qualcosa di piu' esotico, e soprattutto poi tra un po' si parte pure per le ferie e bisogna cominciare a far fuori un po' della roba in frigo e in freezer, come appunto quei lime e quel vassoio gigante di gamberi argentini..

E quindi e' stato un attimo: acqua della pasta sul fuoco, 5/6 gamberi messi a scongelare velocemente in acqua fredda, sgusciati e messi a marinare nel succo di lime, sale e peperoncino. Avocado nel tritatutto con olio e qualche pinolo, gamberi spadellati, pasta scolata et voila' un piatto che nemmeno io me l'aspettavo cosi' buono (oltre che insolito!)

Pero' di una cosa mi son pentita, ho buttato via il nocciolo.... sono sicura che in mezzo alle mie piante d'agrumi in balcone, l'albero della guacamole ci starebbe benissimo!


Ingredienti x 2 persone:

180 gr di trenette
1 avocado maturo (dev'essere morbido ma non molliccio)
7/8 gamberi
il succo di 1 lime fresco
un paio di cucchiai di pinoli
olio extra, sale, peperoncino


Per prima cosa mettete a bollire l'acqua per la pasta.

Poi sgusciate i gamberi eliminando testa, carapace e il filo nero, sciacquateli e poi metteteli a marinare in una ciotola con il succo del lime, un pizzico di sale e 1 cucchiaio di peperoncino secco, mescolate e lasciate li' a marinare per 10 minuti.

Nel frattempo nel bicchiere del tritatutto mettete l'avocado pelato e tagliato a pezzi, un cucchiaio di pinoli, un pizzico di sale e poco olio extra, cominciate a frullare e ad assaggiare finche' non avra' la consistenza e il gusto desiderato. ricordatevi solo che e' un frutto molto oleoso, quindi l'olio mettetelo davvero poco per volta e assaggiate ogni volta!

Fate scaldare bene una padella e tostate per qualche secondo i restanti pinoli, aggiungete poco olio e fate saltare brevemente e a fuoco vivace i gamberi scolati dalla loro marinatura e poi spegnete il fuoco.

Scolate la pasta e mettetela nella padella con i gamberi a fuoco spento, mescolate bene perche' raccolga tutti i sapori e poi versate tutto in un'insalatiera; a questo punto condite la pasta con il pesto di avocado e mescolate bene, in modo che la pasta sia ben avvolta dalla crema di avocado e servite!

13 commenti:

  1. ottima idea ... un saluto dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  2. Al tuo contrario il sapore neutro dell'avocado me gusta molto e infatti quasi spesso lo mangio così a pezzi anche se ogni volta mi riprometto di utilizzarlo in un primo piatto!!!!
    La tua idea è sfiziosa!!!
    Tra le righe leggo aria di vacanza....allora buon relax.
    Un kiss

    RispondiElimina
  3. mai mangiato il pesto di avocado, rimedierò prima di subito, mi gusta proprio, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  4. curioso e invitante...provato e buonissimi!!! sassangeles

    RispondiElimina
  5. Scusa, non è in tema con la ricetta, ma ho visto che conosci gli sticky buns. Mi potresti inviare la ricetta? Ho un'amica che dice che sono così buoni ma li ha mangiati negli US quindi non ha idea di come si preparino.
    la mia mail è:
    gian.glo@libero.it
    Spero tu mi dia ascolto....
    Grazie

    RispondiElimina
  6. Ciao Alessandra, ho scoperto il tuo blog grazie a Roberta de Il senso del gusto e sono molto ammirata, per le tue ricette e le belle fotografie. Adesso mi leggo con calma il tuo angolino. Complimenti davvero, Pat

    RispondiElimina
  7. Sono bellissimi e devono essere deliziosi!

    RispondiElimina
  8. Che piatto.. consentimi di copiarti la ricetta!!!

    RispondiElimina
  9. Sandraaaaaaaaaaaaaa, ma che favola, io vivo di avocados a volte anche a colazione, anche se m'era passato vagamente per la cabeza di metterlo in una pasta..non ho mai osato! GRAZIE!!

    RispondiElimina

che ne pensi?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails