11 gennaio 2012

PAPPARDELLE AL RAGU' D'ANATRA


Ecco dov'è andata a finire l'altra metà del petto d'anatra!
Un sugo ricco, da pranzo della domenica, saporito e dal gusto deciso, da annaffiare con un bel bicchiere di vino rosso!
E poi le pappardelle sono proprio la morte sua...

Giusto il tempo di affettare le verdure per il soffritto e ridurre a cubetti la carne, un'oretta scarsa di cottura e porterete in tavola in piatto ricco e molto appetitoso, a seguire una bella insalata, una fetta di dolce con un buon caffè ed il pranzo è servito!

Ma avete visto il calendario 2012? Qui si prospetta un altro anno di magra per quanto riguarda i ponti, fino a Pasqua ci possiamo scordare qualsiasi long week-end!
A proposito di ponti, visto che sto organizzando un soggiorno di 2/3 notti tra Umbria a Toscana, c'è qualcuno che mi suggerisce cosa andare a vedere, dove mangiare, ecc? L'unico punto fisso per il momento è una notte a Perugia, poi mi piacerebbe vedere Siena, Gubbio, San Giminiano, Volterra, Montepulciano, Orvieto... ma non so se sto esagerando o se con 3 notti riesco a fare tutto! Avete anche qualche bell'agriturismo da quelle parti da suggerire? Ma sopratutto... cosa non devo assolutamente perdermi e cosa invece per motivi di tempo posso tralasciare??
Sono tutta orecchi e nelle vostre mani!

Non vedo l'ora di perdermi tra borghi medievali, stradine lastricate da ciotoli e fare una bella scorpacciata di cucina umbro-toscana!


Ingredienti x 2 persone:

200 gr di petto d'anatra
1 cipolla
1 carota
mezzo cucchiaino di semi di finocchio
3 cucchiai colmi di doppio concentrato di pomodoro
vino bianco o rosso qb
pappardelle
olio, sale, pepe


In una larga padella mettete un po' d'olio a scaldare a fiamma dolce; nel frattempo pelate la carota e la cipolla e riduceteli a pezzetti piccoli per fare un bel soffritto. Aggiungetele all'olio insieme ai semi di finocchio e fate cuocere a fiamma bassa; devono imbiondirsi e diventare morbide, la cipolla quasi trasparente, assolutamente non devono sbruciacchiarsi!

Nel frattempo che il soffritto sia pronto, con l'aiuto di un coltello affilato, eliminate la pelle ed eventuali pezzettini di grasso dal petto d'anatra; tagliatelo prima a striscioline e poi a cubetti piccoli piccoli, e poi aggiungeteli nella padella alzando bene la fiamma.

Sfumate con un po' di vino, (io bianco), e lasciate evaporare per bene la parte alcolica; aggiungete ora il concentrato di pomodoro e un po' di sale, allungate con una tazza di acqua bollente, mescolate e fate cuocere con il coperchio chiuso a fiamma bassa per almeno una mezz'ora.
Di tanto in tanto mescolate e controllate che non si asciughi troppo, nel caso aggiungete un'altro po' di acqua bollente.

Una volta cotto spolverate con il pepe nero e scolate la pasta avendo cura di mettere da parte un bicchiere della sua acqua che andrete ad aggiungere al sugo; saltate la pasta in padella a fiamma alta finchè l'acqua si sarà ridotta e si sarà trasformata in una bella cremina.
Impiattate e gustate!


10 commenti:

  1. Ricco saporito di quelli che lasciano il segno un mega ragù saporitissimo!!baci,Imma

    RispondiElimina
  2. Mannaggia a te...pure a quest'ora me le finirei un balzello ;-)

    Buona giornata

    RispondiElimina
  3. Wow!!!che piatto, che acquolina... e che foto fantastica...
    Slurp!

    RispondiElimina
  4. Brava Ale, la nuova macchina fotografica ha dato un nuovo impulso alle fotografie. Per quanto riguarda la Toscana, tutti i posti che hai citato sono bellissimi e se non ci sei mai stata è davvero difficile scegliere. Per la Toscana direi che non ti devi assolutamente perdere PIENZA e in Umbria devi vedere ASSISI (la parte vecchia of course). Baci

    RispondiElimina
  5. Bellissima!La toscana poi è favolosa!! :) ciaooo

    RispondiElimina
  6. Mi inchino davanti a quel piatto di tagliatelle (e alle foto): bravissima! la ricetta è di quelle da tener presenti per qualche seratina con gli amici... Un saluto
    simo

    RispondiElimina
  7. Queste pappardelle sono favolose e riuscirebbero a mettere d'accordo chiunque! Gran bel piatto... un abbraccio

    RispondiElimina
  8. @imma: grazie cara! un bacione a te!

    @leti: ahahah! prima o poi darai un morso allo schermo del pc! :)))

    @caterina: grazieeee! :))

    @roby: grande roby, grazie per i consigli, pienza mi mancava e quindi me la segno, mi sono appena comprata una bella lonely proprio su umbria e toscana, ora comincio a studiare! ;) baci!

    @mezze stagioni: non vedo l'ora di andarci, per il momento la conosco molto poco, giusto firenze e la versilia.. a presto!

    @simo: sisi provala, è davvero molto buono e veloce da preparare, fidati! ;) a presto!

    @marifra: graziee!! a presto!!

    RispondiElimina

dimmi la tua!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails