11 dicembre 2011

RISOTTO CON CALAMARI FILANTI


Non me lo ricordo dove ho visto una ricetta simile, ma devo averla vista di recente su qualche rivista o libro, son sicura, e mi ha colpita subito!
Adoro i risotti, adoro il pesce e la scamorza affumicata se potessi la metterei dappertutto, quindi un piatto assolutamente perfetto per me!

In pratica è un risottino fatto con le testoline pulite dei calamari e poi guarnito con i corpicini farciti con un bel pezzo di scamorza affumicata filante, il giusto contrasto di sapori e anche di consistenze.

Potrebbe essere una bella idea anche per il tradizionale cenone a base di pesce della Vigilia di Natale, no?
Più economico dei più classici crostacei e allo stesso tempo ugualmente d'effetto e originale, dovrete solo fare attenzione a scaldare bene all'ultimo momento i calamari farciti in modo da esaltare la loro scioglievolezza e il particolare profumo di "fumo"...

Tutti i miei risotti non hanno nulla di convenzionale e ancora meno sono preparati secondo le regole della tradizione: io non manteco con il burro e parmigiano, (il primo per me serve solo a fare i dolci e il secondo non lo mangio quasi mai), e non uso i classici "formati" da risotto, (come il carnaroli), perchè non amo i risi che si gonfiano e assumono una consistenza troppo morbida (e per questo non ordino mai il risotto al ristorante), quindi da sempre il mio riso è quello che non scuoce e che rimane con i chicchi ben sodi e separati.
Lo so, i puristi dei risotti alla Gualtiero Marchesi staranno inorridendo, ma qual è il problema? Se volete mantecare mantecate, (basta aggiungere a fine cottura una noce di burro e qualche cucchiaio di parmigiano facendo saltare il riso velocemente e a fuoco spento fino ad ottenere "l'onda"), se volete usare il carnaroli fatelo! De gustibus non disputandum est ;)

Ma parliamo di cose serie: si è concluso Masterchef Italia.
Mi ero persa le due puntate in diretta e quindi le ho viste venerdi "in differita" sapendo già chi fosse il vincitore perchè stava scritto dappertutto; devo dire che ero molto contrariata per il fatto che avesse vinto Spyros.. sì, era migliorato, sì era fantasioso ma insomma, non mi sembrava sufficientemente dotato e, per non essere un ventenne, mi sembravano un po' tante le cose che diceva di non aver mai cucinato o assaggiato prima nel corso delle varie puntate...
E poi Luisa: sì un po' sfrontata e a tratti arrogante, ma anche lei migliorata tantissimo rispetto le prime puntate; diciamo che il punto in più che le davo era dovuto alla prova esterna fatta presso il ristorante di Gualtiero Marchesi dove si era particolarmente distinta per il complicato dessert dalla formula scientifica di Cracco...
Insomma, per me meritava di vincere lei.

Poi pero' ho visto le 2 puntatone finali e qui la svolta!
Bravissimo Spyros, ha avuto molto coraggio nel proporre i piatti che ha scelto per l'ultima prova, (anche se io avrei ridotto di  qualche ingrediente quà e là), e davvero ha dato prova di sicurezza, umiltà e grande estro, tutte doti fondamentali a mio avviso se si vuole diventare uno chef!
A Luisa, dopo questo programma, son sicura non mancheranno le occasioni per migliorarsi e crescere ancora..

E il vostro preferito chi era??


Ingredienti x 2 persone:

2 tazzine da caffè di riso carnaroli 
una decina di calamari medio/piccoli puliti
1 scalogno
1 bicchiere di vino bianco
scamorza affumicata qb
olio, sale, pepe


Per prima cosa mettete un pentolino con dell'acqua a scaldare sul fuoco, in questo modo avrete sempre a portata di mano l'acqua calda da utilizzare per portare a cottura il risotto senza doverne sprecare ogni volta decine di litri mentre aspettate che esca abbastanza calda dal rubinetto...

Pulite i calamari sciacquandoli sotto l'acqua corrente ed estraendo l'eventuale ossicino trasparente; separate le testine dal corpo e lasciatele intere; mettete da parte 8 corpi e i rimanenti tagliateli a striscioline non troppo sottili.

Farcite i corpi con un pezzo di scamorza affumicata e mettete da parte.

Pulite ed affettate finemente lo scalogno, fatelo dorare a fuoco lento e poi aggiungete i calamari farciti, alzate la fiamma e fate dorare per un paio di minuti, tirateli su con una pinza e metteteli da parte coperti da un piatto in modo che non si freddino.
A questo punto aggiungete allo scalogno le teste e le strisce di calamaro e fate rosolare a fuoco vivace per un minuto; aggiungete il riso e mescolate bene mentre questo si tosta per un paio di minuti, alzate la fiamma al massimo e sfumate con il vino bianco.

Abbassate la fiamma sotto il tegame e aggiungete un po' di acqua calda fino a coprirlo, salate (pochissimo mi raccomando!), e date una bella mescolata; continuate ad aggiungere acqua poco alla volta finchè il riso sarà cotto, impiattate e scaldate velocemente i calamari farciti che adagerete come decorazione in cima al risotto; una bella grattuggiata di pepe nero e siete pronti per andare in tavola!


9 commenti:

  1. Un piatto squisitissimo! Per quanto riguarda le cose serie...ho appena appreso da te chi ha vinto :-D Le ho registrate e le devo ancora guardare ;-) L'ultima torta che ho fatto mi ha davvero impegnata un sacco e non ho avuto tempo...ma io tifavo proprio per Spyros...forse non spiccava per bravura ma mi piaceva il suo modo di essere e di cucinare ;-) Grazie per l'anticipazione...ora vado a vedermi le puntate ^_^

    RispondiElimina
  2. @100% mamma: assolutamente si! ;)

    @raffy: buono davvero, provalo!

    @deborah: nuoooooo!! ti ho rovinato la sorpresa! :(((
    so sorry ma ormai la notizia stava dappertutto, FB, freepress, tv.... mi spiace! cmq goditi le puntate, spyros è stato grande, davvero bacio!

    RispondiElimina
  3. Una vera favola. Bravissimaaaa :)

    Buona giornata cara

    RispondiElimina
  4. Idea senza dubbio originale e invitante che...se è apparsa su qualche rivista mi è certamente sfuggita! Dunque GRAZIE per avr pubblicato questo risottino fantastico :-) complimenti!
    simona

    RispondiElimina
  5. @leti: devi assolutamente provarlo, bacione! :)

    @simona: grazie a te cara, provalo perchè è davvero buonissimo, baciO!

    RispondiElimina
  6. Ale, se Marchesi fa i panini per Mc Donald's tu puoi fare un risotto senza mantecatura :-)
    I miei preferiti a Master Chef erano Danny e Imma, il primo perchè aveva classe nella presentazione e nella preparazione e la seconda perchè mi piacevano le storie che raccontava con i piatti. Spyros hanno ammesso i 3 giudici ha avuto molta fortuna e tra i due meritava di vincere Luisa (secondo me eh!). Ciaooo

    RispondiElimina
  7. @roby: non vedo l'ora che inizi una nuova serie! e io da mc donald non ci vado nemmeno se è stato gualtiero marchesi a fare i panini... ;)
    ciaoo!

    RispondiElimina

dimmi la tua!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails