7 settembre 2011

LA MIA BRUSCHETTA DELL'ESTATE


L'ultimo post prima di andare in ferie?? Speriamo!!


Sono a pezzi... striscio sui gomiti da giorni in attesa delle tanto attese vacanze ed ora sono decisamente alla frutta!
Così vi lascio stasera con un bel piattino pieno di bruschette e verdurine, da godervi durante queste ultime settimane d'estate fatte di pranzi e cene in terrazza, cosa c'è di meglio?

Quest’estate ne ho fatta davvero una scorpacciata, è stato uno dei miei pranzetti fissi settimanali: è leggero, gustosissimo e soprattutto ha pochissime calorie, perfetto quindi se si è a dieta!

In realtà non è nulla di elaborato, è una semplice fetta di pane calda e croccante con sopra del polipo lesso condito solo con un goccino d’olio, un pizzico di sale ed uno di pepe, abbinato poi a mille verdure diverse che possono cambiare ogni volta.
Da quando ho scoperto che il polipo è uno dei pesci più poveri di grassi e calorie in assoluto, lo compro praticamente ogni settimana! Oppure ne compro uno molto grosso, (i tentacoli devono essere i più ciccioni possibile), lo porziono in tante monodosi e poi lo surgelo in pacchettini singoli che posso scongelare velocemente ogni volta che ne ho voglia!

Lo potete servire come sfizioso antipasto abbinato alle più classiche bruschette al pomodoro, oppure potete farne un piatto unico; se vi piace il gusto un po’ piu’ abbrustolito, potete anche decidere di grigliare qualche minuto il polpo dopo averlo lessato, prenderà una consistenza ed un profumo ancora migliori!

Questo modo di prepararlo è decisamente più leggero ma altrettanto buono della più gettonata versione con patate ed olive taggiasche, quindi.. provatela!



Ingredienti:

polpo (200 gr circa a testa)
pane qb
olio evo, sale, pepe
peperoni rossi e gialli
pomodorini
pane da bruschetta
basilico


Sciacquate bene il polpo sotto l’acqua corrente e mettetelo da parte; portate a bollore l’acqua in un grosso tegame con una foglia di alloro e qualche grano di pepe, appena bolle afferrate il polpo per la testa e pucciatelo 2/3 volte senza scottarvi le dita nell’acqua, devono arricciarsi i tentacoli, dopo di che lasciate che si adagi sul fondo.
Mettete la fiamma al minimo, chiudete con un coperchio e fate cuocere per circa 40/45 minuti; una volta che la forchetta entrerà con facilità nel punto più spesso il polpo sarà pronto, spegnete il fuoco, togliete il coperchio e lasciatelo raffreddare nella sua acqua, assolutamente NON scolatelo!!

Lavate bene i peperoni, ricoprite con della stagnola una placca da forno e metteteceli sopra; infornate a 200° per circa 1 ora (dipende da quanto sono grandi) stando attenti a girarli ogni circa 20 minuti; la pelle deve annerirsi ma il peperone non deve bruciarsi!
Una volta pronti metteteli ancora caldi in un’insalatiera, coprite con del domopak e aspettate un quarto d’ora circa, in questo modo sarà più semplice eliminare la pelle e dividerli in tante striscioline.
Conditeli con olio evo, sale, pepe e abbondanti foglie di basilico e fate insaporire per almeno un paio d’ore.

Lavate i pomodorini, tagliateli a metà, conditeli con olio, sale, pepe e infornateli a 200° per circa 20/30 minuti.

Tagliate in diagonale e non troppo finemente i tentacoli e la testa del polpo decidendo se volete eliminare o tenere le ventose (io le tengo), mettete le fettine in una ciotola e condite con olio evo, sale e pepe, mescolate bene e lasciate insaporire.

Quando siete pronti per andare in tavola tagliate a fette il pane da bruschettare e mettetele sotto il grill del forno (o su una padella antiaderente calda) per qualche minuto, quando saranno croccanti impiattatele con il pesce e il suo sughino, aggiungete le verdure, stappate una bottiglia di vino bianco fresco e frizzantino e buon appetito!

9 commenti:

  1. Che delizia!!! Leggero e gustoso, cosa si può volere di più???

    RispondiElimina
  2. Molto molto gustose le tue bruschette, il polpo ha un aspetto meraviglioso! :)

    RispondiElimina
  3. Un'idea strepitosa! Volevo ancora organizza una grigliata in compagnia e la tua sfiziosa bruschetta è perfetta per intrattenere gli ospiti e attendere la cottura alla griglia!

    RispondiElimina
  4. @deborah: hai proprio ragione! :P

    @valentina: e su una bella bruschetta calda ci sta benissimo! :)

    @2stella: fantastica! dai fammi sapere poi se ti è piaciuta, a presto!

    RispondiElimina
  5. Che buone queste bruschette...da provare subito! Gustosissima anche la ricetta qua sotto! Sai che ti dico? Magari le preparo entrambe per il fine settimana così ci facciamo una gran bella scorpacciata di piatti sfiziosi e originali!

    RispondiElimina
  6. @claudia: ma grazie! sono contenta ti siano piaciute, fammi sapere se le provi, a presto! :))

    RispondiElimina
  7. Mamma mia che voglia!! E che ottima idea abbinare la bruschetta con il polpo! Adoro la bruschetta, la mangerei tutti i giorni. Proprio ieri sono stata a pausa pranzo da Redipane e ho preso i crostoni con mozzarella e acciughe. Buonissimi...quasi quasi ci torno anche oggi :)

    RispondiElimina

dimmi la tua!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails