24 agosto 2011

GNOCCHI ROSSI DI POMODORO



Vagavo per il SUO BLOG alla ricerca di un'idea per il dolce della cena dello scorso sabato, e cosa trovo nascosta tra un cheesecake e l'altro?? Questa ricetta fantastica! Ecco qua l'idea perfetta per il primo piatto!

C'era solo un piccolo problema, niente ricotta in casa... ma patate invece si, a quintali! Quindi qualche modifica qua e là ed ecco pronto un primo piatto buonissimo, sfizioso ed originale, ovviamente un successone anche secondo i miei ospiti che hanno pulito il piatto per bene!

Anche io come Imma li ho serviti su un letto di pesto fresco fatto in casa all'ultimo secondo, mi perdonerete se non ho la foto finale ma era sera e non mi piace fotografare con la luce artificiale, sarà per la prossima volta perchè li rifaccio di sicuro!

Qualche suggerimento per il condimento a parte il classico pesto al basilico? Ricotta fresca aromatizzata da qualche pomodoro secco tagliato a pezzettini, un sughetto di pomodoro fresco a tocchetti e funghi, panna e speck, gamberi e bottarga, pomodoro fresco e cubetti di melanzane dorate, e chissà quanti altri modo ancora vi verranno in mente!

Gli gnocchi poi sono davvero alla portata di tutti, basta solo provare un paio di volte per acquisire un minimo di manualità e velocità, quindi se non ci avete mai provato è decisamente ora di cominciare!

Parlando d'altro: avete saputo che dal 1° settembre una nuova legge regolamenterà gli sconti applicati sui libri dai siti come Amazon??
La pacchia degli sconti al 40/70% sta per finire quindi affrettatevi a fare gli ultimi acquisti!
Io ovviamente non ho saputo rinunciare all'ultimo shopping e mi sono comprata ben 9 libri nuovi spendendo una cavolata, me li hanno consegnati giusto stamattina! Volete sapere cosa ho comprato? Guardate un po' qua...!



Ingredienti x 5 persone:

1 kg di patate (meglio se vecchie)
300 gr farina 00 (più un po')
3/4 cucchiai di doppio concentrato al pomodoro
sale
1 uovo


Lavate molto bene le patate e mettetele in un tegame intere e con la buccia, copritele d'acqua fredda e fate cuocere fino a quando la forchetta entrerà completamente nella patata; scolatele e mettetele a raffreddare in un piatto.

Ora scegliete la pentola piu' grande e larga che avete, mettete l'acqua per cuocere gli gnocchi, coprite con il coperchio e mettete sul fuoco a fiamma bassa, nel frattempo che questa bollirà voi avrete gia' preparato gli gnocchi e sarete pronti a calarli nell'acqua.

Quando le patate saranno tiepide, pelatele per bene e con uno schiacciapatate schiacciatele nel centro della farina messa a fontana sul tagliere, aggiungete l'uovo, il sale, il concentrato di pomodoro e iniziate a lavorare con la forchetta per poi amalgamare il tutto con le mani.
Naturalmente la quantità di concentrato di pomodoro utilizzato influirà sia sulla tonalità di "rosso" ottenuta sia sulla quantità di farina da utilizzare che sarà maggiore.

La lavorazione di questa pasta dev'essere veloce, 5 minuti o poco, giusto il tempo che ci vuole perchè gli ingredienti siano belli amalgamati e formino una palla omogenea e rosata.

Infarinate il tagliere e tagliando un pezzo di pasta alla volta formate dapprima dei lunghi serpenti che abbiano uno spessore di un dito e con un coltello tagliateli della grandezza desiderata; se li farete piccoli dopo la cottura risulteranno piu' sodi e compatti, se li farete piu' grandi risulteranno piu' morbidi, io personalmente li preferisco belli compatti ma vedete voi.


Quando l'acqua bolle aggiungete un goccio d'olio e il sale grosso, calate gli gnocchi, date una delicata mescolata con un cucchiaio di legno e mettete subito il coperchio; come tutti sanno gli gnocchi son pronti quando vengono a galla, io pero' li assaggio comunque per verificare che siano a posto come sale.

Scolateli bene e conditeli a vostro piacere!


18 commenti:

  1. Tutto perfetto, unico dubbio.....perchè aspettare fino a domenica??!!

    RispondiElimina
  2. Tesoro wow con le patate sono ancora piu deliziosi, adesso hai dato tu un idea a me, li proverò senz'altro!!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  3. @fabiana: ahahaha! obiezione accolta! ;)

    @imma: bacione a te!

    RispondiElimina
  4. Solo chicche e prelibatezze si trovano da te cara e i libri mi piacciono tutti ;-)

    RispondiElimina
  5. @leti: approfitta! quando ci ricapitano i libri di montersino a 8 euro?? :O bacione!

    RispondiElimina
  6. Mmh Tiramisù e chantilly... ottimi spunti, grazie mille!
    Vado ad aggiungerlo alla mia lista!!

    RispondiElimina
  7. li faccio raramente ma meritano sempre! sono troppo buoni!

    RispondiElimina
  8. @dolci fusa: montersino a 8 euro quando ci ricapita?? messo subito nel carrello! :))

    @vicky: hai ragione! io li ho appena scoperti ma sicuro riproporrò! ciao!

    RispondiElimina
  9. Che belli! Non ho mai fatto gli gnocchi rossi, ma confesso, aspetterò il fresco per mettermi a lavoro! E quanti libri!..Credo che quello di Oliver mi piacerebbe.
    Bacioni

    RispondiElimina
  10. bella idea che hai saputo revisionare alle tue necessità, direi che anche la versione originale è comunque da non sottovalutare, quindi brave a te e a Imma, ciauzzzzzzzzzzz

    RispondiElimina
  11. @giulia: eh bhè... una rossa come te non può davvero perderseli! :))
    bacione!

    @astro fiammante: sisi anche io non vedo l'ora di provare la versione di imma! a presto!

    RispondiElimina

dimmi la tua!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails