12 giugno 2011

SPIEDINI HOME MADE - IT'S BARBECUE TIME!


I vegetariani per me sono e rimangono un mistero.
Per carità nulla contro di loro e felice del fatto che a questo mondo siamo ancora liberi di scegliere (almeno il cibo, intendo :D), ma non potrei mai pensare di rinunciare per sempre al gusto di un buono, succulento e tenerissimo filetto di manzo!

Ed è proprio questo che pensavo sabato mentre mi aggiravo per il supermercato alla ricerca di un buon piattino da preparare per questo week-end, e alla vista di tutti quei vassoi colorati e già pronti di spiedini di pollo, tacchino e maiale, mi son detta: perchè non farmeli io solo con ciò che mi piace e che voglio??
La verdura l'avevo già presa, mi mancavano solo un vassoio di salsiccette e uno di filetto bello tenero, il bacon invece era già a casa al sicuro nel frigo dopo aver affrontato un volo sopra l'Atlantico nella mia valigia... :)

E poi, tempo novembrino permettendo, siamo in periodo di grigliate all'aperto, che sia il giardino di casa nostra o una graticola piazzata sulla riva di qualche fiume poco importa, si preparano in anticipo, si mettono sdraiati uno a fianco all'altro in un vassoio e si coprono con del domopak, in questo modo nella nostra borsa frigo avremo secondo e contorno tutto insieme su un unico stecco senza bisogno di preparare chissà quanta roba!

E voi? Ve la siete già svignata in qualche bel posto di vacanza?? Oggi a sentire i miei che si facevano il bagno in Puglia mi è venuta una voglia di mare che non potete capire! Ma l'attesa è ancora lunga, meglio mettersi l'anima in pace e intanto accontentarsi solo di qualche bel giro in bicicletta in campagna!


Ingredienti:

spiedini di legno
peperoni gialli/rossi/verdi
salsicce di maiale baby
filetto di manzo
qualche fetta di bacon o pancetta fresca
pomodorini















Come prima cosa prendete una vaschetta e mettete a mollo in acqua fredda gli spiedini di legno, questo eviterà che brucino o facciano fumo durante la cottura.

Preparate tutti gli ingredienti e disponeteli su un tagliere: tagliate a pezzettoni i peperoni, lavate qualche pomodorino, tagliate a cubetti il filetto e dividete a metà le strisce di bacon qualora queste siano troppo grandi.
Con l'aiuto di uno stuzzicadenti o di una forchetta, punzecchiate per bene sia le verdure che le mini salsicce, in questo modo cuoceranno meglio e piu' velocemente.


Infilzate tutto per bene, (potete aggiungere anche rotelle di zucchina, spicchi di cipolla o quello che preferite!), e mettete su un vassoio da parte fino al momento di cuocerli.

Accendete il barbecue, (o scaldate più semplicemente la vostra piastra!), e quando è bella rovente adagiate gli spiedini senza aggiunta di olio o altri grassi, premete leggermente le salsicce e le verdure in modo che siano ben a contatto con il calore (ci mettono di più a cuocersi rispetto al filetto che deve rimanere morbido e al sangue), e fate cuocere 5 minuti circa per lato a fiamma medio-alta o finchè avranno raggiunto il grado di cottura da voi desiderato.


Servite roventi con una bella insalata per contorno oppure preparate qualche peperone gratinato al forno tagliandoli prima a strisce e poi cospargendoli con un po' di pane grattuggiato, sale, pepe e olio al peperoncino; infornate a 200° per 15/20 minuti, dovranno essere belli dorati e sfrigolanti!

12 commenti:

  1. Ma cavolo potevi fare un fischio però...sarei venuta molto volentieri a pranzo da te :))))

    RispondiElimina
  2. Marrò tesoro stavolta svengo sul serio... ma mentre scivolo a terra afferro uno spiedo ;-)

    RispondiElimina
  3. Che delizia, quanto sono buoni gli spiedini!!!! La prossima volta , che dici, mi inviti??? :-D

    RispondiElimina
  4. Ciao cara,
    in effetti io non saprei rinunciare a questo bello spiedino!
    Senti, ma poi ti sono arrivati i libri? Com'è "Cakes dolci e salati"? Ne sono molto attratta.
    Baci,
    Veronica

    RispondiElimina
  5. @ele: ho fischiato ma non hai sentito! ;)

    @leti: brava, aggrappati forte!! :P

    @deborah: sei gia' invitata! ;D

    @veronica: ciao!! sisi tutto arrivato e gia' tutto in bella mostra sul mio scaffale! il libro che dici tu è stupendo, così come tutte le pubblicazioni della guido tommasi editore... ci sono un sacco di ottimi spunti, percui se lo trovi anche tu scontato (amazon.it) prendilo perchè ne vale la pena! a presto!

    RispondiElimina
  6. E' tempo di cucinare all'aperto :) ciao

    RispondiElimina
  7. Grazie mille, aspettavo solo la tua conferma ;)
    Trovo che i cakes salati si sposino molto bene con la stagione estiva, tranne quando cuociono in forno ;)
    Baci,
    Veronica

    RispondiElimina
  8. Ale, vai qui a vedere i miei ;) :
    http://lacucinavegana.blogspot.com/2011/06/spiedini-di-tofu.html !
    Baciotti,
    Ele.

    RispondiElimina
  9. Sai anche per me rimangono un mistero i così detti "onnivori" :)
    Io sono vegan, non vegetariana, che non è solo una scelta alimentare (elimino carne e pesce perchè mi dispiace per quelle povere creature) bensì una scelta, una filosofia di vita, è qualcosa che ti nasce dentro, che ti permette di maturare e di capire chi sei, perchè sei quì e cosa devi fare affinchè la tua vita sia sana e rispettosa della Terra che ci ha solo ospitati per un pò... Perchè noi non siamo i padroni anche se molti ancora lo credono!
    Poi credo anche che ognuno nella propria vita faccia le proprie scelte, c'è chi si sente a posto con la propria coscienza pur maltrattando chi lo circonda, chi è felice pur sapendo che chi gli è accanto non lo è, chi si sente a posto con se stesso nonostante ogni giorno commetta un crimine (e quì non parlavo di carne, ma in generale)... Insomma non siamo tutti uguali, per fortuna direi, ed è proprio per questo che per molti rimane un mistero l'essere vegetariani, amare la vita propria e quella degli altri, come per magari noi veg rimane un mistero l'essere onnivoro, amare la propria vita non preoccupandosi per quella degli altri (e non parlo solo di animali). Sai il discorso è molto lungo ed anche piacevole da condividere con chi ha voglia e desiderio di ascoltare e capire le ragioni che inducono una persona a compiere una tale scelta... In me è nata naturalmente circa 2 anni fa, ed ho 25 anni, ma ripeto non è solo per amore verso gli animali, è per amore verso anche me stessa e la mia salute, per amore verso Madre Terra che come dicevo ci sta solo ospitando per questo dobbiamo trattarla con i guanti perchè altrimenti quale futuro potranno avere ad esempio i miei figli , se questa terra continua ad essere inquinata e non solo attraverso gli allevamenti intensivi di animali?, per l'amore che provo verso la natura in genere... Gli alberi, i fiori, le piante... E' un mix di emozioni che ti permettono di capire da dove siamo venuti e qual'è il nostro scopo nella vita... Riscoprirsi amandosi ed amando gli altri... So che non è tutto peace and love, ma se almeno si fosse predisposti verso questi sentimenti le cose cambierebbero, ed in meglio... Non ti sto criticando per la tua cucina, per quello che hai pensato e pensi o per quello che dici... Ma visto che in parte mi sento chiamata in causa, ho voluto darti e raccontarti le mie ragioni! Se avrai voglia, sono sempre disponibile al dialogo. Ci tengo a dire che questo mio lungo commento non è una critica nei tuoi confronti, non ti conosco e non potrei mai permettermi, ma è solo il mio modesto parere sulla questione, su quello che penso a riguardo e su quello che sento essere nato in me da quando la mia Vita, e non solo sul profilo alimentare, è cambiata...
    Un abbraccio
    Mimì

    RispondiElimina
  10. ciao mimì!
    mamma mia che commentone... grazie!
    cmq tornando all'apertura del mio post... il mio "I vegetariani per me sono e rimangono un mistero" poteva tranquillamente essere un "quelli che non mangiano la nutella per me rimangono un mistero!".... il mio non era un commento sul vegetariano SI/NO, volevo solo sottolineare quanto a me invece la carne ed in particolare il filetto piaccia...!
    e poi, come ho scritto 2 righe piu' sotto.. "felice del fatto che a questo mondo siamo ancora liberi di scegliere (almeno il cibo, intendo :D)" esprime chiaramente che non voglio convincere nessuno nè a mangiare la carne nè a non mangiarla, ognuno faccia quel che vuole che il mondo è bello perchè è vario, e a me non interessa convertire nessuno alle mie abitudini :)
    ti ringrazio cmq per il tempo che ti sei presa nel lasciarmi un commento, mi fa sempre piacere leggerli!
    a presto!

    RispondiElimina
  11. Ma ci mancherebbe, grazie a te per la cortese risposta, dall'impostazione di un messaggio si può sempre fare confusione ed interpretarlo a modo proprio... Invece lo hai letto nella giusta calma con cui è stato scritto e pensato! Anch'io non sono dell'idea e non parto mai con l'idea di convertire qualcuno... Ognuno è libero, come dicevi anche tu, di scegliere quel che vuole per la propria vita :). Quando dicevo se vuoi approfondire il discorso parlandone, non era detto per convincerti a qualche passaggio che non senti nascere in te, ma solo ad un confronto anche tra blog delle varie ricette e diverse sperimentazioni in cucina.
    Ti ringrazio io quindi per avermi risposto :)
    Un abbraccio e chissà se non farò ancora qualche altro salto ;)
    Mimì

    RispondiElimina

che ne pensi?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails