10 maggio 2011

NIDI DI RONDINE (A MODO MIO)


Ed eccoci al resoconto della seconda lezione di cucina tenutasi proprio qui nella mia little kitchen 2 giorni fa!
Il tema di questa seconda puntata era la pasta fresca, quindi abbiamo passato la domenica pomeriggio con le mani immerse nella farina e nelle uova!
Tagliatelle paglia e fieno, cappelletti, ravioli e nidi di rondine, 3 ore passate in allegria a cucinare, impastare e infornare!

E sono proprio questi bei nidi di rondine che sono stati infornati e che nel giro di 20 minuti hanno invaso la cucina con un profumino pazzesco!
Esistono tante versioni di questo piatto, con ricotta e spinaci, con besciamella e verdure, con le tagliatelle tutte arrotolate, ecc... questa invece è la versione golosa che piace a me, con prosciutto, funghi, mozzarella ed un morbido cuore di besciamella!

Quella che vedete è proprio la teglia che abbiamo preparato insieme domenica e che ha preso il volo dentro i capienti sacchetti dei miei 2 fantastici chef in erba che si sono gustati questo magnifico piatto a casa aiutati da voraci compagni....!
Che altro aggiungere? Che è stato davvero divertente e che non vediamo l'ora di passare alla prossima lezione!

Nel frattempo vi lascio questa deliziosa ricetta che sono sicura farà la felicità dei vostri commensali, provatela e fatemi sapere se vi è piaciuta!

P.S. non sono uno chef di cucina e lungi da me considerarmi tale, ma.. questa cosa dei corsi mi sta divertendo tantissimo! :)


Ingredienti x 4 persone

Per la sfoglia:
200 gr di farina 00
2 uova

Per la besciamella:
1 lt di latte
70 gr di burro
70 gr di farina 00
un pizzico di sale
noce moscata qb

Per il ripieno:
2 etti di prosciutto cotto
300 gr di funghi
1 spicchio d'aglio
250 gr di mozzarella per pizza
100 gr parmigiano grattuggiato
olio evo


Per prima cosa preparate la besciamella: in un pentolino alto d'acciaio mettete il burro, la farina, il sale e la noce moscata; mettete sul fuoco a fiamma bassa e con l'aiuto di una frusta sciogliete e amalgamate gli ingredienti fino ad ottenere una cremina marroncina detta roux.
A questo punto aggiungete sempre mescolando il latte freddo e cuocete, (senza smettere mai di mescolare con la frusta per evitare grumi), finchè sarà diventata bella densa.

Passiamo ora alla pasta: disponete al centro del tagliere i 200 gr di farina, rompete le uova e sbattete leggermente con l'aiuto di una forchetta; lavorate il tutto a mano, cercate di lavorarla fino a quando non si attaccherà più al tagliere, dopo di che cospargetela di farina e mettetela a riposare una mezz'ora.

Pulite e tagliate a fettine sottili i funghi, fateli rosolare per una decina di minuti in una padella con un po' d'olio, 1 spicchio d'aglio ed un pizzico di sale, poi spegnete il fuoco e metteteli da parte.

Preparate la macchina della pasta: tagliate un pezzo di pasta alla volta, infarinatelo bene e fatelo passare tra i rulli con l'apertura più larga; piegate la striscia ottenuta in 3 parti, infarinatela ancora e ripassatela, ora piegatela in 2 e fate lo stesso.
Passate a questo punto ai rulli successivi passandola una volta sola e senza mai piegarla fino ad arrivare alla penultima tacca.

Avrete ora ottenuto delle belle sfoglie di pasta lunga, elastica e setosa, disponetele sul tagliere una a fianco all'altra.

Procediamo con la farcitura: in un tegame da forno mettete un paio di mestoli abbondanti di besciamella ed una generosa spolverata di parmigiano grattugiato; cospargete ora con un cucchiaio un po' di besciamella su tutte le sfoglie, aggiungete le fettine di prosciutto cotto, i funghi, la mozzarella a cubetti e ancora un po' di parmigiano e besciamella.


Ora dovete solo arrotolare la sfoglia farcita (se è troppo lunga tagliatela a metà), una volta ottenuta una sorta di cannellone gigante, prendete un coltello  e tagliatelo a fette spesse circa 3 centimetri e mettetele in orizzontale (quindi a faccia in su) nel tegame.
Procedete in questa maniera fino a terminare tutti gli ingredienti.

A questo punto cospargete i nidi con abbondante besciamella, parmigiano, una grattatina di noce moscata ed un filo d'olio.

Infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 20/25 minuti; una volta cotto fatelo riposare almeno un paio d'ore e poi scaldarlo in forno fino a renderlo bollente all'interno e con una bella crosticina dorata in superficie.


15 commenti:

  1. eccomi qui .. quella che vedete, ovviamente accuratamente visionata con estrema abilità dalla mia teacher, è parte della mia creazione! il segreto? quando fate i rotolini non premete ai lati altrimenti vi viene l'effetto caramella ... come la teacher insegna: "stringi nel mezzo del rotolino in modo che il ripieno resta bello stretto all'interno della pasta e non fuoriesce dai lati". .. erano ottimi anche scaldati la sera!
    giò

    RispondiElimina
  2. Complimenti all'insegnante e all'allievo/a ; )
    ciao loredana

    RispondiElimina
  3. Hanno davvero un ottimo aspetto e squisiti sicuramente, segno la ricetta e provo =))!

    RispondiElimina
  4. Sembrano buonissime... quanto mi piacerebbe essere una tua "scolaretta" ;-)

    RispondiElimina
  5. Io non credo di aver mai mangiato questo piatto...devo rimediare presto!!
    Grazie e buona giornata
    barbaraxx

    RispondiElimina
  6. La mia mamma li fa proprio uguali uguali....buonissimi!!

    RispondiElimina
  7. E dopo questa ricetta....vado a casa con un'acquolina...Complimenti: mi segno tutto per filo e per segno!
    simona

    RispondiElimina
  8. @giò: ahahaha! mi fai morire.....!!

    @loredana: grazie! hai visto che bravi i miei chef in erba?? :D

    @giada: fammi sapere, mi raccomando! :)

    @leti: ma quale corso di cucina devi fare tu che sei bravissima??? semmai ce li pappiamo insieme 'sti nidi! :P

    @barbara: sisi... credo anch'io che devi rimediare al piu' presto! ;)

    @ele: la tua mamma la sa lunga.... :)))

    @simo: dai provale e fammi sapere se ti sono piaciute!!

    RispondiElimina
  9. Verrei da te a scuola subitissimo, sai che divertimento!!!
    complimenti per l'idea e per la ricetta!

    RispondiElimina
  10. @cooking therapy: gnammy gnammy! :P

    @terry: ahahah! grazie! mi piacerebbe tanto diventasse una cosa fissa, chissà! :)

    RispondiElimina
  11. Che bonta', questa ricettina pasticciata posso farla pasticciare ai cuochini di TLK. Grazieee!!

    RispondiElimina

che ne pensi?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails