2 maggio 2011

LE PATATE ARROSTO PERFETTE DI JAMIE OLIVER


Jamie Oliver.
Un biondo ragazzone inglese capace di entusiasmarsi davanti ad una piantina d'aglio fresca tanto quanto il piccolo Charlie all'interno della fabbrica di Cioccolato di Willy Wonka!
Con la sua "S" sibillina e il ciuffo spettinato se n'è andato a zonzo per l'Europa e per l'America cercando nuova ispirazione per la sua cucina e per scoprire piatti nuovi, sotto Natale ci ha rapito con le sue ricette tradizionali e la sua bizzarra famiglia per la quale ha cucinato ogni tipo di pasto, dal pranzo del Ringraziamento a quello di Natale, dai sorbetti al mandarino a... queste magnifiche patate arrosto!

In linea di massima devo dire che alla fine mi sta simpatico, adoro i suoi programmi televisivi perchè sono molto vivaci, non compro i suoi libri perchè secondo il mio giudizio costicchiano un po' troppo per le ricette che offrono e in più devo dire che ha lo stesso difettuccio della mia adorata Nigella... (Nigella lo sai che ti adoro ma quel che è giusto è giusto ;D), ogni tanto crede e si convince di aver capito tutto della cucina italiana e di noi italiani!

Caro Jamie, il fatto che produciamo il Parmigiano Reggiano non vuol dire che lo devi ficcare ovunque, il fatto che in Italia si coltiva l'aglio non vuol dire che lo devi utilizzare in quantità che potrebbe uccidere la famiglia Cullen e tutti i Volturi messi insieme anche quando fai delle semplici polpette, e il fatto che al mondo esistano migliaia di ingredienti diversi non vuol dire che li devi utilizzare TUTTI insieme nello stesso piatto contemporaneamente!
Remember, sometimes less is better! :)

Vabbè, prima di inimicarmi tutte le fan del buon Jamie, direi di passare alla ricetta che trovo spettacolare nella sua semplicità: tutti (o quasi) sappiamo fare le patate arrosto, ognuno di noi ha la sua versione perfetta e quindi non avete certo bisogno di me per imparare a farle.
Questa che vi propongo oggi però, è una delle 3 versioni perfette secondo Jamie, profumate con olio evo, aglio e rosmarino, schiacciate a metà cottura con l'aiuto di uno schiacciapatate, in modo da creare una spessa, croccante e dorata crosticina!
Provate anche voi e vedrete che risultato!

P.S. curiose di sapere quali sono le altre 2 versioni? Una con il burro, aglio, salvia e succo di clementini, e una con aglio, timo fresco e... grasso d'oca! A voi la scelta!


Ingredienti:

patate novelle qb
olio evo
rosmarino fresco
1/2 spicchi d'aglio in camicia (se piace)
sale, pepe










Niente di più semplice: per prima cosa lavate molto bene le patate con la buccia sotto l'acqua corrente, poi tagliatele a pezzi grossolani abbastanza grandi, mettete dell'acqua salata a bollire e quando questa sarà pronta tuffateci le patate; fatele cuocere per circa 5/10 minuti dalla ripresa del bollore, il pratica dovete raggiungere il punto in cui la parte esterna inizi a sfaldarsi.

Scolatele e mettetele in un tegame da forno, condite con olio evo (non esagerate, non devono galleggiare se le volete croccanti!), un pizzico di sale, rosmarino e un pochino di pepe. Sbatacchiatele scuotendo con forza il tegame (tipico movimento di quando si salta la pasta in padella) e infornate a 200° per circa mezz'ora. Avete notato che le patate si sono un po' spatasciate? Tutto regolare, siete sulla strada giusta.

Trascorsa la prima mezz'ora tiratele fuori, giratele dolcemente con una paletta e, con l'aiuto di uno schiacciapatate, di un batticarne o del fondo di un comune pentolino bollilatte, iniziate a schiacciare con delicatezza ma con convinzione le patate, in questo modo la superficie a contatto con il tegame sarà maggiore e così anche la crosticina!

Rimettete in forno per un'altra mezz'ora circa o finchè non saranno cotte e belle dorate, portate in tavola e... attenzione a non bruciarvi la lingua! :P


16 commenti:

  1. Invitanti!!!! anchio seguo Jamie ,e come te lo trovo un pò pasticcione,ma è tanto simpatico ;)
    Una domanda per te le patate sono cotte con tutta la buccia?

    RispondiElimina
  2. Ciao cara, sono Fujiko....siamo nella stessa squadra di Naso da tartufo's kitchen...è un piacere conoscerti!

    RispondiElimina
  3. che bella questa ricetta, anche io ho visto mentre la preparava, concordo pienamente sulla questione aglio...ecco perchè gli inglesi in metro uccidono il prossimo!

    RispondiElimina
  4. Sara' che a me piacciono belle separate, ma questa cosa di schicciare le patate mi lascia un po' perplessa. Non viene fuori una cosa un po' poltigliosa?

    RispondiElimina
  5. @giovanna: sisi, con tutta la buccia, hanno un sapore fantastico! scegli pero' le patate novelle che sono piu' piccole e hanno la buccia più sottile e saporita, fammi sapere se ti sono piaciute, ciao!

    @fujiko: ma dai! piacere di conoscerti, non vedo l'ora di cominciare! ;D

    @su le maniche: ahahah! purtroppo questa abbinata aglio=italia è una falsa convinzione che ci perseguita anche in america!

    @ele: assolutamente no ele, e sai perchè? perchè dopo averle schiacciate gli dai un'altra mezz'ora di cottura in forno e quindi diventano belle croccanti, guarda le foto e ti accorgerai che non è purè al forno ma sono belle separate! :P

    RispondiElimina
  6. bonissime!!!e poi io lui lo adoro!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. Le patate sono incantevoli quanto al foto a "supporto" della ricetta :)

    Bacio

    RispondiElimina
  8. ciao! ti seguo già da tempo e ora siamo nella stessa squadra... la sfida ha inizio vedremo cosa fare... tu ti sei iscritta al mio candy... devo ancora aggiornare gli iscritti cmq ecco il link


    http://ilricettariodivalentina.blogspot.com/2011/03/per-festeggiare-il-primo-blogcompleanno.html

    RispondiElimina
  9. ho visto solo due o tre volte il programma di Jamie, mi piace un sacco!! Come le patate!! sono deliziose!

    RispondiElimina
  10. Lo guardavo proprio ieri con una ricetta di patate con la salsa verde ..si vede che è stato in Italia le preparava sempre mia nonna ..naturalmente lui è riuscito a renderle chic
    ciao

    RispondiElimina
  11. @daisy: hehehe! lo so, lo so che lo adori il biondino! ;)

    @leti: devi assolutamente provarle, vedrai che i tuoi bimbi le spazzolano via tutte! :P

    @valentina: piacere di conoscerti! sono appena tornata dal super e sono in crisi... 3 euro son davvero pochi! non pensero' ad altro in questi giorni....! a presto!

    @debora: preparale anche tu, sono davvero semplici e gustose!

    @stefy: le avra'... oliverizzate! ;D

    RispondiElimina
  12. che fame!!!! devono essere buonissime!! ci vediamo alla gara!!

    RispondiElimina
  13. Mmmmmmmmmmitica Ale, favolose patate vegane (non oso pensare con che cosa tu le abbia mangiate, però... ;) )!
    Baci, Ele.

    RispondiElimina

che ne pensi?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails