14 marzo 2011

GNOCCHI DI ZUCCA CON BURRO, SALVIA E PANCETTA CROCCANTE


Ma quanto sono buoni gli gnocchi di zucca?
Ci credete se vi dico che non li avevo mai assaggiati? Una rivelazione!

E tutto ciò grazie alla mega zucca regalatami dalla mami quando io e mon amour siamo entrati nella casina nuova e che, fino a settimana scorsa, ha troneggiato in bella vista sul tavolo della mia cucina come un bellissimo centrotavola!

Che fine ha fatto questa bella zucca? Dopo averla lasciata più di 3 mesi a maturare, l'ho tagliata, pulita e divisa in 3 parti: 1 tagliata a cubetti piccoli, 1 tagliata a bastoncini e l'ultima a cubettoni: le prime due sono state ordinatamente imbustate, sigillate e riposte in freezer in attesa del loro momento di gloria, l'ultima invece è stata avvolta in un cartoccio di carta stagnola ed è finita subito in forno per diventare l'ingrediente principale di questi buonissimi gnocchi!

Bhè, che dire? Non sono solo buoni da mangiare ma anche belli da guardare nella loro particolare sfumatura arancione! E poi l'abbinamento della consistenza morbida degli gnocchi con quella croccante della pancetta è davvero perfetta e tutta da provare, credetemi!


Ingredienti per 6 persone:

700 gr di zucca pulita (la mia era tipo piacentina)
700 gr di patate intere con la buccia
500 gr di farina 00 + qb
1 uovo
burro qb
qualche foglia di salvia secca
pancetta affumicata a fettine
sale, noce moscata






Lavate molto bene le patate sotto l'acqua corrente, (possibilmente tutte della stessa misura), e poi mettetele in una pentola capiente, copritele con acqua fredda salata e mettete sul fuoco.
Cuocetele finchè pungendole con una forchetta questa non le trapasserà facilmente.

Nel frattempo riducete la zucca in pezzi più o meno uguali, avvolgeteli nella stagnola e infornate a 200° per circa 30 minuti.

Preparate il condimento: in una larga padella antiaderente mettete un goccio (ma veramente un goccio!) di olio e fate dorare e "incroccantire" la pancetta tagliata a pezzetti con l'aiuto di una forbice; quando questa sarà pronta mettetela da parte in un piatto.

Sempre nella stessa padella fate ora sciogliere leggermente il burro e aromatizzate il tutto con le foglie di salvia spezzettate; appena comincia a dorare spegnete il fuoco e tenete da parte.

Quando le patate saranno cotte scolatele, fatele raffreddare leggermente, (ma non del tutto!), e poi pelatele.

Scegliete la pentola piu' grande e larga che avete, mettete l'acqua per cuocere gli gnocchi, coprite con il coperchio e mettete sul fuoco a fiamma bassa, nel frattempo che questa bollirà voi avrete gia' preparato gli gnocchi e sarete pronti a calarli nell'acqua.

Disponete la farina a fontana su un tagliere, con l'aiuto di uno schiacciapatate o di un passino, schiacciate le patate e poi la zucca; profumate con abbondante noce moscata appena grattuggiata e dopo di che aggiungete l'uovo e un pizzico di sale.

Con l'aiuto di una forchetta cominciate ad amalgamare l'uovo con il resto degli ingredienti, dopo di che proseguite la lavorazione dell'impasto a mano; la lavorazione di questa pasta dev'essere veloce, 5 minuti o poco più, giusto il tempo che ci vuole perchè gli ingredienti siano belli amalgamati e formino una palla omogenea.

Attne: a seconda dell'umidità contenuta nella zucca, potrete ottenere un impasto più o meno molle; risolvete questo problema aggiungendo un po' alla volta altra farina fino a raggiungere la giusta consistenza.

Infarinate il tagliere e tagliando un pezzo di pasta alla volta, formate dapprima dei lunghi serpenti che abbiano uno spessore di un dito e poi con un coltello tagliateli della grandezza desiderata; se li farete piccoli dopo la cottura risulteranno piu' sodi e compatti, se li farete piu' grandi risulteranno piu' morbidi, io personalmente li preferisco belli compatti ma vedete voi.
Quando l'acqua bolle aggiungete il sale e calate gli gnocchi, date una delicata mescolata con un cucchiaio di legno e mettete subito il coperchio; come tutti sanno gli gnocchi son pronti quando vengono a galla...

Riaccendete il fuoco sotta la padella con il condimento, scolate gli gnocchi e, quando il burro comenicerà a sfrigolare, aggiungete gli gnocchi e mescolate per bene affinchè siano tutti profumati di salvia.
Impiattate e decorate ciscun piatto con qualche pezzetto di pancetta, servite bollenti e gustatevi questo piatto con un buon bicchiere di vino rosso!


13 commenti:

  1. Eccellenti! Gli gnocchi sono il mio piatto preferito, la zucca ne ho messo persino in congelatore per mangiarla tutto l'anno..immagina tu quanto mi piace! Poi con quella pancetta croccante sopra..buonissimi! Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  2. anche il mio....sono una delizia gli gnocchiiii di zucca....buoni buoni e splendido l'accostamento con la pancetta

    RispondiElimina
  3. Per me il deliro con la pancetta croccosa sopra poi. Adoro gli gnocchi e per loro fare follie :)

    RispondiElimina
  4. Bellissima ricetta: zucca e pancetta sono un mix irresistibile per me...e il tocco di noce moscata poi...Copio al volo!
    simo

    RispondiElimina
  5. Ciao Ale!
    Si si, sono buonissimi, confermo:))
    Quella goduria qui giù è una vera bomba!
    Bacione

    RispondiElimina
  6. Belli è dir poco, bravissima ciao

    RispondiElimina
  7. Ma che bontà!
    Bravissimaaaa
    Ciaoo
    Erika

    RispondiElimina
  8. Carissimo/a
    Sto per aggiornare l’elenco dei food blog italiani
    Mi piacerebbe sapere:
    In che anno hai aperto il blog
    Possibilmente la tua città e provincia.

    Grazie
    Puoi comunicarmelo al seguente link (se vuoi)

    http://griglia-e-pestello.blogspot.com/p/food-blog-italiani.html


    sergio.

    RispondiElimina
  9. @orni: anche il mio freezer è tutto stipato di zucca, troppo buona per rinunciarci anche fuori stagione! un bacione!

    @babette: devi assolutamente provarli, bacio!

    @leti: tira fuori il tagliere e lancia una zucca nel forno, dammi retta! ;) bacione!

    @simo: fammi sapere se poi li fai, a presto!

    @oxana: carissima, ciao!! sono davvero buoni, confermo!

    @stefy: belli & buoni, l'accoppiata perfetta! ;)

    @erika: grazie!!

    @sergio: ciao sergio, fatto!

    RispondiElimina
  10. bellissimi, buonissimi...da leccarsi i baffi...

    RispondiElimina
  11. ok...quand'e che posso venire a cena???

    RispondiElimina

dimmi la tua!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails