31 marzo 2011

CONIGLIO ALLE OLIVE TAGGIASCHE


Adoro il coniglio! Ma mon amour purtroppo no... e quindi mi tocca sempre mangiarlo quando sono da sola!
Era da un sacco di tempo che volevo provare la variante alle olive, e finalmente questa settimana ce l'ho fatta: l'ho trovato oltre che molto buono anche molto sfizioso! Insomma, una maniera diversa per proporlo anche per il classico pranzo delle domenica, soprattutto ora che è arrivata la primavera..no?

La carne diventa tenerissima, io lo lascio cuocere finchè praticamente non si stacca da sola dagli ossicini, deve sfaldarsi e allo stesso tempo rimanere morbida e succosa, con quel buon saporino di erbe aromatiche e olive!

Nel frattempo i preparativi per il viaggio a New York di fine maggio continuano, la lista dei negozietti da visitare si allunga e i giorni a disposizione mi sembrano sempre meno..! Aiuto! Ce la farò a far tutto?? Assolutamente no, come sempre!
Il programma si fa sempre più fitto, ogni giorno mi segno qualcosa che mi devo ASSOLUTAMENTE comprare e quindi si prevedono giorni di vero delirio, sto cercando qualche idea per comprarmi un nuovo accessorio per il Kitchenaid, pero' non mi sembra che ci sia niente di che.. l'unica cosa che mi ispira è la trafila per fare la pasta corta, pero' vediamo..

Qualcuno ha qualche suggerimento?? Gelatiera e tritatutto esclusi perchè ce li ho già.. thanks!


Ingredienti x 2 persone:

mezzo coniglio
1 cipolla
3 rametti di rosmarino
3 rametti di timo
3 cucchiai di olive taggiasche denocciolate sott'olio
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaio di fecola di patate
vino bianco secco
1/2 bicchiere d'acqua
olio evo




Sciacquate molto bene i vari pezzi di coniglio sotto l'acqua corrente e intanto prendete una grossa pentola antiaderente; mettetela sul fuoco con un po' d'olio e, quando questo sarà ben caldo, buttateci dentro la cipolla tagliata a fette grossolane, i rametti di rosmarino e quelli di timo, alzate la fiamma e aggiungete i pezzi di coniglio.

Fateli rosolare per bene da tutti i lati mescolando spesso, una volta fatto mantenete la fiamma al massimo e annaffiate il tutto con 2/3 bicchieri di vino secco, lasciate sfumare per bene la parte alcolica, e controllate che i pezzi siano coperti di vino per tre quarti.

Abbassate al minimo la fiamma, mettete il coperchio e fate cuocere per 1 ora mescolando di tanto in tanto.

Passata l'ora prendete un bicchiere, riempitelo per metà di acqua bollente e scioglietevi dentro 1 cucchiaio raso di fecola di patate o farina con 1 cucchiaino di sale e versatelo sul coniglio, aggiungete le olive, mescolate leggermente e fate cuocere per un'altra mezz'ora senza coperchio.

A questo punto vedrete che la carne sarà diventata tenerissima e che la fecola/farina avrà creato una favolosa puccia con la quale irrorare la carne.. assaggiate di sale, se necessario aggiungetene un po', e servite in tavola con delle belle fette di pane fresco e croccante!


12 commenti:

  1. Buonissimo questo coniglio...proprio come piace a me!!! Bellissime foto e da qui sento quasi il profumino!!! Un bacio e buona notte...

    RispondiElimina
  2. Io non sono molto amante della carne ma il coniglio invece lo gradisco sempre. Io lo faccio cuocere almeno due ore, proprio come dici tu la carne si deve staccare da sola. Con le olive taggiasche non ho ancora provato, ma rimediero' presto ^__^

    RispondiElimina
  3. Un coniglietto di tutto rispetto e poi le olive riescono sempre a smuovere il mio lato salato. Molto bello ed elegante il vassoio.

    Buon week end :)

    RispondiElimina
  4. meraviglioso, squisito... complimenti!!!

    RispondiElimina
  5. Il coniglio è un tipo di carne che piace anche a noi e questo è gustoso gustoso, complimenti ciao

    RispondiElimina
  6. @patrizia: bacio a te!

    @ele: fammi sapere! :P

    @leti: grazie, sono antipastiere della tognana!

    @raffy: grazie grazie!

    @stefy: grazie! bacione!

    RispondiElimina
  7. cavolo ,ma hai giusto pensato a me!!!ho un coniglio che mi aspetta in frigo..ecco la ricetta!!!!!
    :-)))
    bacio

    RispondiElimina
  8. ciao, volevo segnalarti questo tizio che copia le ricette dei nostri blog

    http://www.ricette-cotto-e-mangiato.com/page/13

    questa è la tua. sai se si può fare qualcosa per bloccarlo?

    RispondiElimina
  9. @daisy: giustiziato il coniglio?? baci!

    @giulia: contro l'ignoranza si può fare ben poco giulia... cmq ti ringrazio per la segnalazione, come prima cosa scriverò alla parodi per farle presente che a suo nome vengono pubblicizzate ricette di altri.... ti farò sapere!

    RispondiElimina
  10. mamma mia bellissimo. Il coniglio lo adoriamo, é una carne bella magra ma saporita e in umido con le olive taggiasche... Giorgia & Cyril

    RispondiElimina

dimmi la tua!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails