22 dicembre 2010

LE MADELEINES CON MIELE E CANNELLA


Ma quanto sono buone le madeleines?
Piccole conchigliette soffici e profumate, perfette sia con una tazza di thè bollente da gustare nel pomeriggio, sia con un buon caffè la mattina a colazione, impossibile resistergli!

Anche queste piccole delizie arrivano da uno dei pdf di Sigrid chiamato "Colazione e merenda", e come sempre le dosi sono perfette e il risultato ottimo; unica accortezza: non sono dei dolcetti last minute, l'impasto va preparato il giorno prima in quanto deve riposare una notte in frigorifero.
E' infatti lo sbalzo termico tra l'impasto freddo e il forno bollente il segreto per ottenere la caratteristica gobbetta, quindi ricordatevi di programmare questo dolce in anticipo.

Lo stampo delle mini madeleines è il regalo che mi sono fatta per Natale, quando sono entrata nel negozio mi sarei comprata di tutto ma alla fine son stata brava, sono uscita solo con questo pacchetto.. ora speriamo solo che qualche elfo di babbo natale mi regali il libricino con le ricette dolci e salate, perchè non vedo l'ora di rifarle!

Pochi ingredienti profumosi, lo stampo adatto et voilà, il gioco è fatto!


Ingredienti per circa 40/50 mini madeleines

120 gr di farina
2 uova
100 gr di burro
70 gr di miele
30 gr di zucchero
1 cucchiaino scarso di lievito per dolci
1/2 cucchiaino di cannella macinata
1 presa di sale




In una ciotola rompere le uova, aggiungere lo zucchero, il sale e la cannella; sbattere a mano con una forchetta o usate il robot.
Sciogliere in un pentolino il burro con il miele (io ho usato il classico di acacia); unitene metà alle uova, sbattete, unite a questo punto la farina con il lievito e il burro fuso restante.
Fate intiepidire, coprite con della pellicola la ciotola e mettete in frigo per 1 notte.

Accendete il forno a 230°, distribuite l'impasto nello stampo aiutandovi con 2 cucchiai, mi raccomando ricordatevi che ne basta davvero poco perchè poi si gonfia; cuocete per 5 minuti, devono solo fare la tipica gobbina, dopodichè abbassate la temperatura a 180° e fate cuocere per altri 5 minuti o finchè i bordi saranno dorati.

Sfornate, lasciate raffreddare e.. servite!

9 commenti:

  1. Ale io lo stampo no nce l'ho, ma me lo devo proprio comprare....con questa tua descrizione e le foto, mi hai fatto venire voglia di provare a farle :-D
    Bellissima la leggendaria gobbetta!!! :-D

    RispondiElimina
  2. Le madeleines hanno un fascino irresistibile, buonissime e bellissime!
    Queste poi profumano di cannella, e io le amo!
    :)
    Auguri di cuore ^^

    RispondiElimina
  3. Una gola che non ti dico, a me andrebbero benissimo anche adesso. Grazie anche del tuo consiglio sulla tempistica, nota importante credo per una buona riuscita. Per adesso non ho lo stampo, ma c'è ancora un giorno a Natale....

    Buone feste cara

    RispondiElimina
  4. @ago: metti lo stampo nella letterina di natale!! fai ancora in tempo!! ;)
    un bacione e buone feste!

    @meggy: profumano davvero, credimi! augurissimi anche a te!

    @leti: brava... scrivi, scrivi... che babbo natale prende nota! tanti tanti auguri anche a te!!

    RispondiElimina

dimmi la tua!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails