28 settembre 2010

LA CARBONARA


Definizione di comfort food: Il termine comfort food si riferisce al cibo semplice e familiare che con i suoi sapori e i suoi profumi è capace di evocare e di risvegliare delle emozioni forti, dei ricordi e un gran senso di benessere. 
Più in generale può essere definito come un cibo che genera una qualche forma di comfort e di facile soddisfazione; solitamente è una bella zuppa calda ed avvolgente, o un godurioso dessert, in ogni caso qualcosa che al primo cucchiaio ti rimette in pace col mondo e con te stessa...

Adesso dopo 'sta premessa mica c'ho da presentarvi qualche cremosa vellutata, eh?!
Giust'appunto perchè sono una che al dolce preferirà sempre il salato, il mio comfort food non poteva che essere un primo piatto goduriosissimo e piacione, non di certo un delicato bignè!
A me la carbonara mi calma e mi delizia, non c'è un solo giorno dove potrei rispondere "no, oggi no, non mi va...", impossibile! Uova e pancetta sono un connubio tanto semplice quanto fenomenale e per me questo piatto significa fame, gola ed estremo piacere!
Quando torno dalle vacanze, che al 99% si svolgono sempre all'estero, non voglio la pasta al pomodoro, le lasagne o il pollo arrosto, mamma voglio la carbonara!! 

Riesco a sbavare sempre, anche quando mi guardo la video ricetta della Nigella che aggiunge come al solito qualche ingrediente improponibile, (Nigella I love you anyway), per poi mangiarsela con la stessa foga di una che non mangia da mesi direttamente dalla padella!
Insomma, ho reso l'idea??

A me poi di tutte le ricette studiate o legate alle varie tradizioni regionali non mi interessa niente.. chi ci mette un goccio di panna, chi ci mette l'aglio, chi "senoncèilguancialenonlamangio", chi deve mettere per forza nell'uovo il pecorino grattuggiato, chi la fa usando solo i rossi.... eh no! Fermi tutti! Questa è Mia e io la mangio così! (E mi piace un sacco....)

Ingredienti x 2 persone:

spaghettoni belli grossi
4 uova
1 fetta di pancetta tesa affumicata tagliata alta 1 cm
sale, pepe, olio evo








Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, nel frattempo sbattete le uova insieme ad un pizzico di sale e abbondante pepe nero. Quando mancheranno 4/5 minuti alla cottura della pasta, (che dovrà essere rigorosamente al dente), mettete poco olio in una grande padella antiaderente e fate rosolare la pancetta che avrete tagliato a striscioline.

Scolate la pasta molto bene e aggiungetela nella padella abbassando la fiamma al minimo ma senza spegnere del tutto; versate l'uovo sbattuto sopra gli spaghetti e girate gentilmente il tutto con un cucchiaio di legno per 1/2 minuti, mescolate bene in tutte le direzioni per evitare l'effetto "frittata", quando l'uovo si sarà leggermente rassodato spegnete tutto e impiattate generosamente!

Io il formaggio non ce lo metto nemmeno sotto tortura, ma su questa pasta ve ne concedo una bella spolverata....

13 commenti:

  1. Ciao Alessandra, e piacere di conoscerti con questo bel piatto di pasta alla carbonara, un grande classico della nostra cucina italiana! E' proprio vero che le cose più semplici sono sempre le migliori!!!! Mi iscrivo come tua sostenitrice, e se ti va di conoscermi ti aspetto http://atuttacucina.blogspot.com Passerò presto a sbirciare nella tua cucina. . . Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  2. Ecco, si fa proprio cosi, sono perfettamente d'accordo anche se io metto un po' di parmigiano nelle uova sbattute, ma a me non viene cosi gialla! l'hai photoshoppata?
    http://lamiacucinainindia.blogspot.com/2009/05/carbonara.html
    Bacione e buona giornata.

    RispondiElimina
  3. Bellissima presentazione... viene voglia di prenderne una forchettata...
    Ciao e buona giornata...

    RispondiElimina
  4. che buona la carbonara... e hai proprio ragione, è un vero comfort food!!!

    RispondiElimina
  5. la carbonara è già fantastica di suo, ma questa foto la rappresenta in tutto il suo splendore!

    RispondiElimina
  6. Un classico che ognuno la fa a modo suo, la tua versione è molto invitante..ciao.

    RispondiElimina
  7. Le tue parole e le foto rendono l'idea molto bene!

    RispondiElimina
  8. Ellappeppa un ritorno col botto!!! guarda qua che piatto....mamma mia mi hai fatto già venire fame...e ora come faccio ad arrivare al pranzo?
    Che dici...potrei passare da te ;)

    RispondiElimina
  9. Io la annego di parmigiano e pecorino, ma la tua versione alleggerita mi ispira un sacco.
    Con quella foto, poi...

    RispondiElimina
  10. Ciao ...avevi voglia di un buon piattone di pasta eh !???!! bellissima la tua carbonara :)

    RispondiElimina
  11. @speedy70: ciao! grazie per i complimenti e senz'altro passo a trovarti, a presto!

    @chamki: seeeeeeeeeeee magari sapessi usare photoshop!! ci ho provato una volta anni fa e mi sono stufata subito.. too much complicated! senno' sai che super foto che pubblicherei??
    la terza pero' è effettivamente giallognola... 'dunno why! pero' le altre sono assolutamente realistiche ed effettivamente la mia pasta è più "gialla" della tua! maybe it depends of the eggs?? who knows?
    bacione!

    @goloso: anch'io sbatto spesso con la forchetta sul monitor quando giro per blog.... :)

    @giulia: sisi, altro che brodino di pollo.... ahahah!

    @elisina: grazie!!

    @fabiola: provala! a presto!

    @tania: anche nel mio piatto rendevano bene l'idea...... :P

    @elenuccia: ti aspetto!

    @araba: io non mangio quasi nessun formaggio... per la disperazione di mon amour che invece la affoga di parmigiano! :(

    @stefy: piattone one one! io la carbonara ce l'ho nel dna!

    RispondiElimina
  12. W il comfort food!!!!! ciao a presto

    RispondiElimina
  13. Bentornata carissima! Carbonara perfetta, come piace a noi! Un bacione

    RispondiElimina

che ne pensi?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails