24 agosto 2010

TORTA SALATA CON RICOTTA E SPINACI



Peppereppepeeee! Ieri il mio blog è sbarcato alle Hawaii!
Eh già, qualcuno ieri from Honolulu è finito, non si sa come, sul mio blogghino! E io sono cosi' contenta! Chiariamoci: non che le visite di tutti gli altri paesi del mondo non mi facciano piacere o siano meno importanti, pero' il mio è un blogghino da principiante, una cosa piccola, quindi chi mi conosce sa cosa significa e quanto può rendermi felice che qualcuno, (anche erroneamente :D), dalle mie adorate Hawaii si sia ritrovato sulle mie pagine..!

Vabbè, passiamo alla seconda comunicazione di servizio: l'Oggetto del Desiderio è ufficialmente stato spedito ed è finalmente in viaggio sulla rotta di casa, cosi' presto sarà tra le mie braccia! L'attesa sta per finire e io ho gia' deciso cosa comprargli dagli States come souvenir per renderlo ancora più perfetto!
Sì, sì.. chiamate il manicomio, tanto io non cambio! :)

La torta salata che vi presento oggi è forse la più classica, la più semplice e per me la più buona insieme a quella ai gamberi, entrambe sono le mie preferite e non mi stancano mai!
Il ripieno ha un gusto così morbido e semplice che per me rappresenta sempre lo stuzzichino o il pranzo perfetto!
Tra l'altro come tutte le torte salate può essere presentata in mille modi, come una torta, a forma di brioscine, a rotolo e poi tagliato a fette e chissà cos'altro ancora!

Cosa faccio, la scrivo la ricetta o è troppo facile?

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia bianca o integrale
250 gr di ricotta
450 gr di spinaci surgelati
noce moscata
sale






In un pentolino antiaderente mettete gli spinaci surgelati SENZA aggiungere acqua, copriteli con un coperchio e lasciateli cuocere finchè saranno pronti e disfatti; metteteli in un colino, schiacciateli con un cucchiaio di legno per fargli perdere un po' della loro acqua e fateli raffreddare.

Tirate fuori dal frigo il rotolo di pasta sfoglia, aspettate 10 minuti e poi srotolatela in un tegame da forno, punzecchiatela per bene con una forchetta e mettetela da parte mentre scaldate il forno a 180°.

Una volta che gli spinaci si saranno raffreddati, prendeteli con le mani pochi alla volta e strizzateli quanto più potete, man mano metteteli in una ciotola e andate avanti finchè li avrete strizzati tutti per bene.

Aggiungete a questo punto la ricotta agli spinaci, un pizzico di sale e una bella grattuggiata di noce moscata secondo il vostro gusto; con l'aiuto di una forchetta amalgamate bene il tutto formando una crema morbida e una volta pronta spalmatela all'interno del guscio di pasta.

Livellate la superficie facendo qualche ghirigoro con la forchetta e infornate per una ventina di minuti o comunque fino a quando la pasta sfoglia sarà bella dorata.

Ve l'ho detto che non valeva nemmeno la pena di spiegarla questa ricetta! (Ma per Pierina questo ed altro..)

24 commenti:

  1. Ciao Ale!
    Allora sei già partita e pure sbarcata?!!
    Bella questa torta! Adoro la ricotta:)
    Un bacione e buona vacanza!

    RispondiElimina
  2. @oxana: ciaooo!! no devo ancora partire, parto il 4 e ormai manca pochissimo! un bacione!

    RispondiElimina
  3. Sarà pure facile, ma una "rinfrescatina" non fà mai male ;) e poi con i classici non si SBAGLIA mai, si và sul sicuro. Foto sempre belle.

    Un abbraccio grande, ma davvero grande.

    RispondiElimina
  4. Fatta ieri sera- e sparita in un battibaleno. Complimenti per il contatto hawaiano: te ne auguro tanti altri, da ogni parte del mondo, perchè il tuo blog non ha nulla da invidiare agli altri, anzi: io mi diverto a leggere i tuoi post e ormai sei un appuntamento fisso. L'oggetto del desiderio va adeguatamente valorizzato-e quindi ben vengano tutti i "miglioramente", meglio ancora se targati NY: a questo proposito... vuoi mica due o tre indirizzi "giusti????" ;-)
    ciao
    ale

    RispondiElimina
  5. l'abbinamento ricotta spinaci è un classico ottimo, quindi , in questa tua versione, dev'essere strepitoso!!!

    RispondiElimina
  6. A noi piace tantissimo questa torta e di solito la copriamo tutta, ma anche così viene carina e ovviamente buonissima...
    Ciao buona giornata a presto ...

    RispondiElimina
  7. ciaooooooo!!!!
    buonissima questa ed ora vado a sbirciare anche quella ai gamberi... :)

    RispondiElimina
  8. la mia preferita in assoluto! semplice, veloce e.... buona! a presto, M

    RispondiElimina
  9. Aloha.. Ale!! Quante delizie mi sono persa..devo recuperare! Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Vero: è bellissimo sperimentare, ma i "classici" non deludono mai! Io abbondo sempre con la noce moscata, un saporino che non mi stanca mai!
    Un caro saluto
    simona

    RispondiElimina
  11. Anche per me questa rimane una delle torte salate preferite, un classico che non stufa mai.
    Un bacione!

    RispondiElimina
  12. Ciao! un delle torte salate più semplici ma sempre e comunque sfiziosa ed invitante!
    un bacione

    RispondiElimina
  13. la tua torta non ha bisogno di commenti...
    visto che mi avevi chiesto ricettine nuove col cous cous, ti accontento subito..stasera ho fatto questa:
    http://lericettedielisina.blogspot.com/2010/08/corona-di-melanzane-e-cous-cous.html

    RispondiElimina
  14. Un blog con questo nome deve per forza accogliere visitatori da tutto il mondo e poi wow, le Hawaii! Se si trattava di indigini li avrai deliziato con le tue meriviglie italiane!
    Bella la fettona!

    RispondiElimina
  15. La torta è spettacolare, buona calda e fredda...
    Ora stai facendo il conto alla rovescia?.. Lo so che la voglia< di partire è sempre tanta..
    Un bacione!

    RispondiElimina
  16. @letiziando: grazie mille, un abbraccione anche a te!

    @ale MT: ti ringrazio tantissimo, cmq l'appuntamento quotidiano è reciproco!! sisi indirizzi "giusti" a new york son sempre utili perchè ci vado almeno una volta all'anno, anche se quest'anno salto e vado nel new england! attendo curiosissima!! bacione

    @giulia: guarda, come hanno già detto è un grande classico che piace sempre a tutti, difficile fare brutta figura! a presto!

    @i viaggi del goloso: è vero anche a "scrigno" è molto buona, io quando la chiudo la faccio a rotolo e quando è cotta la taglio a fette cosi' all'interno si forma una girella di pasta che è carina da vedere in un antipasto! a presto!

    @alem: eccolaaaa!! bentornata, un bacione!

    @martina: anche io l'adoro! e poi vuoi mettere? mezz'ora è bella che fatta, cosa vogliamo di piu??

    @ornella: welcome back!! un bacione!!

    @simona: concordo assolutamente sulla noce moscata, è un profumo che mi piace moltissimo!

    @araba: infatti come vedi son riuscita a fotografare solo l'ultima fetta e le sue briciole.....! bacione!

    @manu & silvia: grazie! un bacione anche a voi!

    @elisina: corro a guardarla! adoro le melanzaneee!!!

    @tania: aahaha! sisi te li vedi sulla canoa vestiti solo con gonnellini di paglia e sulle ginocchia un laptop col mio blog?? priceless..... bacione!!

    @giulia: conto alla rovescia partito! -9! un bacione a te!

    RispondiElimina
  17. Allora complimentoni hai ragione ad essere felice ed orgogliosa di questa visita!!
    Buona questa torta salata, anche a me piace molto e poi mi piace la dritta di cuocere gli spinaci senza acqua, voglio provarci, perchè tutte le volte è un problema per fargli perdere tutta l'acqua!!

    RispondiElimina
  18. Buonissima,grazie per la splendida ricetta,ideale per far fronte ai giorni piu' caotici!!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  19. Mi piacerebbe tanto poterla fare, ma come faccio la pasta sfoglia? accipicchia qui non si compra al super gia' bella pronta da riempire.
    Comunque faccio delle cose simili anche io e al posto della ricotta uso il paneer morbido sbriciolato.
    Baci, signora golosona, buona giornata

    RispondiElimina
  20. si concordo con te è veramente facile e molto golosa!di sicuro la più gettonata ma adesso mi viene al curiosità su quella con i gamberi..come è?

    RispondiElimina
  21. complimenti per la torta salata, dai lo confesso io ci aggiungo qualche cucchiaio di panna per renderla più cremosa

    RispondiElimina
  22. @milla: sisi cuocili senz'acqua in un pentolino o padella antiaderente e coperchio, vedrai che il sapore degli spinaci rimane tutto li' e non si disperde! baci!

    @edith: hai ragione, è una ricetta last minute!

    @chamki: ho ancora virtualmente la bocca sporca di tartufi al dulce de leche del tuo blog... :P

    @lucy: la trovi nel link all'inizio del post o comunque nella sezione cake e torte salate, ciao!

    @gunther: un tocco senz'altro goloso! :P

    RispondiElimina
  23. ottima e facile da preparare! direi che è sempre una delle tortine più buone che si possano mangiare. come fai a fare delle foto così belle??? complimenti! e anche io parto il 4 .... non vedo l'ora! Fede

    RispondiElimina
  24. Fatta ieri sera! ho strizzato gli spinaci per mezz'ora... :) però il risultato è stato ottimo! io l'ho fatta con la pasta brisè, così per cambiare un pò.
    un bacio Teddy

    RispondiElimina

che ne pensi?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails