12 agosto 2010

LASAGNE ALLA GENOVESE


Mia mamma domenica sera era tutto un racconto sull'ultima puntata trasmessa di "Chef per un giorno", lo guardate anche voi? A me come programma piace un sacco, si prendono tanti spunti per ricette nuove ma sopratutto mi incuriosisce sempre vedere i personaggi famosi alle prese con il cibo e i fornelli; quello che mangi, così come la gente che frequenti, la dicono lunga su che tipo di persona sei! (e poi vabbè.. son curiosa e basta!!)

Ma torniamo al racconto entusiasta di mia mamma: la puntata era quella con Fiona May ed io ho capito subito come mai a lei è piaciouta cosi' tanto: tantissime verdure presenti nel menu, piatti abbastanza leggeri e sapori particolari come quello della sogliola fritta abbinata ad un contorno di... banane spadellate! (io da amante spudorata del platano fritto e ancor di più dei tostones non posso ovviamente che approvare!!).

Tra quelli che le son piaciuti di più e che ha deciso di riproporre subito lunedi sera, c'erano le lasagne alla genovese, quindi dopo aver disboscato il vaso con la foresta di basilico, ha messo su una besciamella et voila! La delizia era già nel forno!

Io le lasagne le adoro in tutte le maniere, con il pesto devo dire che le avevo gia' preparate in passato, ma con l'aggiunta delle patate a tocchetti e dei fagiolini sono ancora più buone!
Al ragù, con pomodoro e mozzarella, al pesto e con i funghi (che presto proporrò visto il tempo novembrino di questi giorni!), alla lasagna non si dice mai di no!

Ingredienti x 6 porzioni:

30 lasagnette secche (mi raccomando la qualità!)
parmigiano grattuggiato qb
1 bel mazzo di basilico fresco
3 patate medie
2 manciate di fagiolini freschi
olio evo, sale

Per la besciamella:
70 gr di burro
70 gr di farina
1 litro di latte
1 cucchiaino di sale
noce moscata a piacere

Cominciamo prepararando un pesto molto leggero: lavate molto bene le foglie di basilico e mettetele su uno strofinaccio pulito per asciugarle leggermente, ora: se siete very professional tirate fuori il mortaio, se siete come me tirate fuori un tritatutto.
Mettete le singole foglie nel bicchiere del tritatutto, aggiungete un po' di olio extra vergine e cominciate a frullare; aggiungete un pizzico di sale e, se serve, un altro po' d'olio versato a filo.
Quando è pronto mettetelo da parte, come vedete è molto leggero, niente aglio, niente formaggio e niente pinoli, ricordiamoci che andrà unito alla besciamella e che quindi avrà gia' un suo perchè...

Grattuggiate il parmigiano e tenetelo da parte in un piatto; nel frattempo pelate le patate, tagliatele a cubetti da 1 cm circa e lessateli in poca acqua leggermente salata per pochi minuti; a questo punto pulite i fagiolini eliminando le punte alle due estremità, tagliateli a pezzetti da 2 cm circa e lessate anche questi in poca acqua.

Pensiamo ora alla besciamella: in un pentolino alto d'acciaio mettete il burro, la farina, il sale e la noce moscata; mettete sul fuoco a fiamma bassa e con l'aiuto di una frusta sciogliete e amalgamate gli ingredienti fino ad ottenere una cremina detta roux.
A questo punto aggiungete sempre mescolando il latte freddo e cuocete, (senza smettere mai di mescolare con la frusta per evitare grumi), finchè sarà diventata bella densa.
Quando si sarà intiepidita aggiungete il pesto e date una bella mescolata, vedrete che bella tonalità di verde!

In una pentola dove di solito cuocete la pasta, mettete dell'acqua a bollire con un po' di sale e un goccino d'olio, preparate nel lavandino un'insalatiera piena d'acqua fredda e un goccio d'olio; sul tavolo o su un altro ripiano dispenete invece 2 strofinacci puliti.

Quando l'acqua inizia a bollire mettete a cuocere le sfoglie 4 o 5 alla volta per 5 minuti, (io "asciutte" non le uso ma potete farlo), e man mano che diventano morbide mettetele a raffreddare nell'acqua fredda e subito dopo stendetele sullo strofinaccio. Continuate cosi' finchè le avrete lessate tutte.

Ora si parte con gli strati che dovranno alternarsi in questo ordine: 2/3 mestoli di besciamella al pesto, parmigiano, pasta. Ogni 2 strati inseritene uno di verdure aggiungendo fagiolini e patate, e continuate cosi' fino ad esaurimento di tutti gli ingredienti; completate con besciamella al pesto, parmigiano e un filo d'olio extra vergine.

Infornate a 180° per circa 30 minuti e tiratele fuori dal forno.
Fatele riposare almeno 1 ora prima di infornarle di nuovo per essere scaldate e mangiate, questo è fondamentale per non avere una lasagna troppo "liquida" e ancora più saporita, è risaputo infatti che la pasta al forno è ancor più buona il giorno dopo....



21 commenti:

  1. Bellissima lasagna, Ale! Allora sei in partenza per la vacanza? Bello! Ho un'invidiaaaa;((
    Un bacione

    RispondiElimina
  2. che buone gnamme!!! le faccio anche io.. mi ispirano sempre le lasagne in bianco!!! buoni anche i cannelloni fatti cosi.. strepitosi
    ciao

    RispondiElimina
  3. Non ho mai seguito quel programma ma sarei stata curiosa di vedere Fiona May alle prese con i fornelli, mi è troppo simpatica. Questa lasagna è goduriosa, il pesto specie fatto fresco rende tutto speciale. Un bacio

    RispondiElimina
  4. MMM... ma come ci sono piaciute queste lasagne ...
    E che bella scoperta il tuo blog ...
    Noi siamo in giro per la rete da un paio di mesi ... Non ti perderemo di vista ....

    RispondiElimina
  5. buone queste lasagne!! ho visto anch'io la trasmissione ma tu le hai realizzate in una maniera spettacolare

    RispondiElimina
  6. Grazie per aver segnalato il video di Fiona May Chef per un giorno, me lo son guardata giusto adesso, credo in versione ridotta ma con tutto l'essenziale, ah che che meraviglia internet! ma anche che meraviglia queste lasagne assolutamente da fare. Grazie.

    RispondiElimina
  7. Come diceva il cuichino in Shrek "Basta la parola LASAGNA per farmi sbavare..." e poi la tua così superbamente fotografata è un vero attentato alla gola. Molto interessante l'aggiunta di fagiolini e tocchetti di patate. Ottima scelta.

    RispondiElimina
  8. Viene voglia di prendere una forchetta e... bucare lo schermo: troppo appetitose, complimenti!! Splendido davvero il tuo blog, mi sono iscritta anch'io così non rischio di perdermi le tue prossime preparazioni! Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  9. @oxana: ciaoo!! sisisi manca poco ormai e quindi non vedo l'ora, un bacione!

    @debora: proverò senz'altro i cannelloni allora, grazie per il consiglio!

    @fede: vai a vederla su utube! io chef x un giorno non riesco mai a vederlo alla tele xchè mi dimentico e quindi le guardo tutte li le puntate! baci!

    @i viaggi del goloso: grazie!! mi fa molto piacere e vi aspetto ancora!

    @giulia: ti ringrazio! è la mia mamma l'autrice pero'! a presto!

    @chamki: internet è grandioso, ti fa stare sempre al passo e oltre! prova le lasagne e poi fammi sapere, ciao!

    @letiziando: grazie! sisi very genovese con le verdurine! ;)

    @barbara: anch'io lo dico sempre che ci vorrebbe il tasto assaggia! :P grazie per i complimenti e torna a trovarmi presto!

    @tutte: BUONE FERRAGOSTO A TUTTE!

    RispondiElimina
  10. Ale, allora mettiamoci d'accordo:non puoi farmi questo..io le adoro le lasagne con il pesto,ma non ho mai avuto la genialata di metterci dentro i fagiolini!grandiosa...
    un abbraccio,de

    RispondiElimina
  11. @daisy: ahahah! sisi anche io le adoro, provale senz'altro con patate e fagiolini perchè sono strepitose! baci!

    RispondiElimina
  12. Mi sembra un'ottima variante la tua versione,fresca,profumatissima e super appetitosa!
    Buon 15
    Donatella

    RispondiElimina
  13. hai provato a farle con il pane carasau?

    RispondiElimina
  14. Stavo pensando di fare anch'io queste lasagne dopo averle viste a chef per un giorno. buonissime ciao
    http://aspassoincucina.blogspot.com/

    RispondiElimina
  15. ma hai visto che ho messo queste lasagne tra i miei dieci piatti preferiti del momento di fianco al mio blog?

    RispondiElimina
  16. @chamki: ahahah! troppo buona! cmq sai che ti dico? che presto verrai ripagata con un'altra veggie lasagna che spero ti piacerà quanto questa, resta sintonizzata! ;)

    RispondiElimina
  17. Si davvero buona, e sono tornata a dirti che l'ho fatta ieri e l'ho postata oggi, con qualche modifica e con una specie di review che e' nata spontaneamente mentre scrivevo. Grazie e un bacione
    ovviamente ti ho linkata

    RispondiElimina
  18. Ciò che compri con la giusta scelta ha un valore doppio. Scopri i funghi alla pugliese. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ3MDA1MjE5MiwwMTAwMDAxMixmdW5naGktYWxsYS1wdWdsaWVzZS0zMTRtbC5odG1sLDIwMTYwODI5LG9r

    RispondiElimina
  19. This blog is so nice to me. I will continue to come here again and again. Visit my link as well. Good luck
    cara menggugurkan kandungan
    obat aborsi

    RispondiElimina

che ne pensi?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails