28 agosto 2010

CASERECCE CON RAGU' DI GAMBERI E SEPPIA


Un po' di tempo fa non sapevo cosa preparare per il pranzo e quindi sono andata ad affacciarmi con la testa nel freezer per cercare ispirazione, ma a parte sacchetti di pane e poco altro non è che ci fosse un granchè... Poi pero' sul fondo riconosco il sacchettino dentro il quale avevo congelato una manciata di gamberoni e una mezza seppia crudi avanzati da un'altra preparazione, quindi... problema risolto!

Per scongelarli è bastato tenere il pesce sotto l'acqua fredda per qualche minuto, giusto il tempo da renderli morbidi a sufficienza per poterli pulire e tagliare a cubetti, in questa maniera riusciamo a preparare in pochissimo tempo e con pochi ingredienti un primo gustosissmo anche in un momento d'emergenza!

Ingredienti per 2 persone:

pasta formato caserecce
6 gamberoni
1 seppia pulita (o mezza se è gigante)
1 scalogno
200 gr passata di pomodoro
olio, sale
1 peperoncino fresco (surgelato)
basilico





Pulite i gamberoni eliminando testa, il guscio e il filetto nero; sciacquateli e tagliateli a pezzi grossolani e metteteli da parte.
Sciacquate la seppia sotto l'acqua e ricavatene dei cubetti di circa 1/2 cm, più sarà spessa la seppia e più sarà morbida una volta cotta, quindi se potete sceglietene una di quelle giganti e surgelate la metà che non utilizzate.

In una padella fate appassire uno scalogno tritato con un po' d'olio, aggiungete il peperoncino tagliato a metà per il lungo, alzate la fiamma e fate rosolare i gamberi con la seppia; mescolate per un paio di minuti, abbassate la fiamma e aggiungete la passata di pomodoro. Aggiungete un pizzico di sale, un ciuffetto di basilico spezzettato con le mani e fate cuocere per una decina di minuti.

Scolate la pasta al dente avendo cura di mettere da parte un mestolo della sua acqua di cottura, rimettete la padella sul fuoco a fiamma alta e fate saltare per 2 minuti le caserecce con un po' d'acqua e un filo d'olio a crudo.


Un buon bicchiere di Chardonnay adesso ci sta proprio bene, no?


21 commenti:

  1. E se al posto dello Chardonnay accompagnassi questo squisito piatto con un po' di ouzo ghiacciato? Stin ighia mas!!

    RispondiElimina
  2. con tutta che ho appena finito di pranzare... beh, sai già come finisce, vero???? :-)
    bravissima
    ale

    RispondiElimina
  3. Queste sono le ricette che adoro, con poco o minimo "sbattimento", riuscire ad ottenere un ottimo risultato che accontenta sia la vista che la gola.
    Il massimo direi, come sempre non deludi.

    RispondiElimina
  4. @ornella: lo sai che son sempre favorevole all'ouzo! bacione!

    @ale: eheheh! grazie, un bacione!!

    @letiziando: lo sai, il mio motto è minimo sforzo/massimo effetto! grazie mille, un bacione!

    RispondiElimina
  5. Il ragù di carne non fa per me, ma con questo potrei fare benissimo il bis e non solo. Se in più ci aggiungi la rapidità, direi che è il massimo. Baci, buon week end

    RispondiElimina
  6. Oggi sono a panza piena ma prendo nota per domani. Qui le seppie non le ho mai viste perche' le ho cercate inutilmente, adoro la pasta col sugo nero . . . ma non mandarmela! ah ah ah bacione e buon week end

    RispondiElimina
  7. Un ottimo primo di pesce davvero gustoso. Poi adoro le seppie. ciao

    RispondiElimina
  8. Oramai è la regola, quando non si sa che fare si realizzano certi piattini, mmh!
    P.S. Wow, è arrivato il KitchenAid, complimenti! Io non ce l'ho quindi non saprei consigliarti,mi tocca solo apsettare le tue creazioni!

    RispondiElimina
  9. @fede: rapidità e gusto, la coppia perfetta! ;)

    @chamki: stai tranquilla non c'è pericolo! pero' se ti va un piatto di quella virtuale clicca qua! http://viaggiando-mangiando.blogspot.com/2010/02/linguine-con-seppie-al-nero.html

    @zucchero e farina: anche a me piacciono un sacco, ciao e buona serata!

    @tania: è arrivatoo siiii!! ti terro' aggiornata sugli esperimenti, un bacione!

    RispondiElimina
  10. Gustoso questo sugo e un vino fresco come dici..si si tutto a posto !!

    RispondiElimina
  11. buonissimo e veloce.
    Mi hai dato una bella idea per un invito che avrò.Grazie
    P.s. Passa da me se vuoi, vorrei un tuo parere (esperta di cucina americana) sui dolcetti che ho fatto, tu li hai mai provati?
    Ciao Gloria

    RispondiElimina
  12. @fairyskull: confermo! :P

    @stefy: cheers!

    @gloria: eh si... lo conosco bene il fudge.. ti ho scritto tutto in merito direttamente sotto il tuo post, a presto!

    RispondiElimina
  13. Alla faccia del primo d'emergenza!
    Amo questi primi di mare! bravissima davvero!

    RispondiElimina
  14. Un buon bicchiere di vino ci sta sempre, sopratutto quello delle vostre parti!Ho apprezzato molto il verdeca...
    Quel santo frezeer, regala sempre una soluzione giusta, no?..
    Un bacione!

    RispondiElimina
  15. Fantastiche, per noi che adoriamo il pesce una vera prelibatezza...
    Complimenti e buona domenica...

    RispondiElimina
  16. terry: grazie!! a presto!

    @giulia: santo freezer veramente! a volte se non ci fosse lui...
    io son figlia di mamma pugliese, papa' calabrese e io son nata a milano... quindi: verdeca, cirò e bonarda! non male, eh? :)

    RispondiElimina

dimmi la tua!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails