13 maggio 2010

SPAGHETTINI DI RISO CON VERDURE PICCANTI


"Il solo momento buono per consumare cibi dietetici è mentre si aspetta che la bistecca sia cotta." Julia Child

Si vede che lo scorso week-end ho visto un film che mi è piaciuto un sacco?
Si tratta di "Julie & Julia", un film che mi è stato consigliato durante la mia recente vacanzina a Londra e devo dire che mi ha conquistata, così come conquisterebbe tutte quelle che fra di voi ancora non l'anno visto!

Innanzitutto si tratta di 2 storie vere: la prima è quella di Julia Child (strepitosamente interpretata da Meryl Streep), un'americana che raggiunse il successo negli anni '50 per aver scritto un libro sulla cucina francese con ricette rielaborate in una maniera tale da poter essere preparate senza problemi dalle casalinghe senza servitù... la seconda invece è Julie, una ragazza dei giorni nostri che ha raggiunto il successo grazie all'idea di scrivere un blog in cui raccontava la missione quasi impossibile di provare in 365 giorni le più di 500 ricette della mitica Julia...

Le storie si intrecciano in una maniera perfetta, il film è leggero e godibilissimo, perfetto per una domenica mattina passata a poltrire sul divano... e poi parla di noi! Le foodblogger!
Per chi ancora non l'avesse visto... sbrigatevi, rimarrete piacevolmente sorprese!

Se poi cercate su youtube Julia Child, troverete una marea di video spassosissimi dove questa riccioluta e imponente cuoca dal piglio autoritario, (pensate che era alta 1,88!!), salta in padella omelette, arrostisce polli, prepara la moussaka e molto altro ancora, il tutto spiegato dalla sua ormai inconfondibile parlata cantilenante in una maniera quasi comica!

Effetti collaterali? Sì, ce ne sono: al termine del film sentirete l'impellente e irrefrenabile bisogno di cucinare una bourguignonne a regola d'arte oppure di disossare un'anatra!
Inoltre comincerete subito a scrivere la vostra letterina a Babbo Natale pretendendo i 2 magici volumi che compongono il "Mastering the Art of French Cooking" anche solo per lo sfizio di averli sulla vostra mensolina!

"Julia, tu sei il burro sul mio pane, il pane della mia vita." Paul Child (marito di Julia)

Ingredienti x 2 persone:

3 peperoni piccoli (rosso, giallo e verde)
2 cipolle dorate medie
2 peperoncini piccanti freschi
2 manciate di surimi surgelati
2 carote
1 zucchina
130 gr di spaghetti di riso orientali
olio evo, sale e pepe







Cominciate con il preparare le verdure: pelate le carote e grattuggiatele a fiammifero; lavate i peperoni e la zucchina e tagliatele a striscioline sottili; affettate la cipolla a fettine grossolane e tagliate a pezzettini i peperoncini (io ne ho sempre una bella scorta di quelli dell'orto in freezer).
In una padella capiente mettete un po' d'olio e fate ammorbidire la cipolla, una volta pronta aggiungete le altre verdure, i peperoncini piccanti e un po' di sale; fate cuocere senza coperchio a fiamma media per 15 minuti circa, pepate abbondantemente e tenete in caldo.
In una pentola mettete poca acqua leggermente salata e lessate i tocchetti di surimi per 1 minuto; scolateli per bene e passateli sotto l'acqua fredda. Nella stessa pentola rimettete dell'acqua a bollire e una volta pronta spegnete il fuoco, immergete gli spaghetti e chiudete con il coperchio.
Dopo 3/4 minuti scolateli e sciacquateli sotto l'acqua fredda, rimettete la padella sul fuoco e una volta ben scolati fateli saltare  e mantecare con tutte le verdure e i surimi finchè non saranno ben saporiti.

Nota personale: sono buonissimi scaldati e mangiati il giorno dopo!


Cosa direbbe Julia a questo punto? Ma Bon Appetiiit naturalmente!!


6 commenti:

  1. anche a me è piaciuto moltissimo quel film!!!
    Ottimo questo piatto!

    RispondiElimina
  2. Un piatto veramente bello , questi li provo anche a casa mia complimenti !

    RispondiElimina
  3. Allora se dovessi passarmi la voglia di cucinare lo guardo anch'io ;-) Intanto mi gusto questo piatto!

    RispondiElimina
  4. a me il film non è piaciuto granché (ho scritto pure un post a tal proposito) ma la tua ricetta invece mi piace e tanto!

    RispondiElimina
  5. @alem: booon appetiiiit!! :D

    @stefy: brava! fammi sapere!

    @tania: sono buonissimi, sopratutto mangiati dalla ciotolina con le bacchette seduta sul divano guardando un film!

    @fantasie: ciao! nuuu non ti è piaciuto?? son venuta sul tuo blog a cercare il post che mi dici ma purtroppo non l'ho trovato.. se me lo linki lo leggo molto volentieri! buona domenica!

    RispondiElimina
  6. Grazie per la ricetta. Gli spaghetti cinesi mi piacciono tantissimo, ma non pensavo fossero così facili da cucinare!
    Ora devo assolutamente vedere il film...Ho letto il libro e già ne avevo voglia, dopo questa tua conferma non posso farne a meno!!

    RispondiElimina

che ne pensi?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails