20 maggio 2010

SIN CITY?? ARRIVO!


Eccomi qui ancora in partenza, e stavolta per la capitale mondiale dello shopping, del divertimento e del gioco d'azzardo!
La maggior parte delle persone associa Las Vegas solo ai casinò e quindi decide che è un posto per fuori di testa e basta... allora: sul fatto che è una città di fuori di testa vi do ragione, ma credetemi che non è solo casinò!

Spuntata in mezzo al deserto del Mojave nella seconda metà del 1800 per mano del generale Fremont, divenne qualche anno dopo un importante corridoio per i mormoni che si spostavano da Salt Lake City nello Utah a San Bernardino in California e viceversa.

Dovremo attendere però fino al 1946 per vedere la Las Vegas degli eccessi e della trasgressione che tutti oggi conosciamo: fu infatti il gangster Bugsy Siegel ad aprire il primo hotel/casinò in città, il Flamingo. Quale posto migliore di una cittadina nel bel mezzo del nulla per riciclare i soldi sporchi della mafia mescolandoli a quelli dei turisti??

Oggi Las Vegas è molto più sofisticata, è qui che tutte le maggiori e più prestigiose catene alberghiere del mondo fanno continuamente a gara per accaparrarsi un "fazzoletto" di terra lungo lo strip per costruire hotel sempre più lussuosi e all'avanguardia!
Passata "la fissa" per gli hotel a tema come Bellagio, Venetian e Paris solo per citarne alcuni, è giunto il momento infatti di buttarsi su un livello di servizi e plus sempre più alto, il tutto ad un prezzo più che democratico: sarà infatti sufficiente non capitare da queste parti durante il venerdi e il sabato, e si potrà alloggiare in un mega hotel di lusso al prezzo di un banale 3 stelle!

E poi non si dorme mai... o meglio: la città non dorme mai! Tutto ruota attorno ai giocatori, quindi tutto dev'essere aperto notte e giorno, senza orologi in giro a ricordarti da quanto tempo stai seduto a quel tavolo a rimbambirti fissando carte, dadi e ruote della fortuna scintillanti, il tutto con in sottofondo il magico e quasi assordante tintinnio delle slot machines!

Lo so, lo so che moltissimi di voi stanno pensando che sono una povera pazza, (sopratutto perchè è la 6° volta che ci vado!), ma a Las Vegas c'è tutto quello che mi serve: outlet con merce di marca a prezzi stracciati, dai 25 ai 31 gradi un po' tutto l'anno, ottimi ristoranti a buffet e non, il meglio degli show del mio adorato Cirque du Soleil, attrazioni di ogni tipo, canyons dai colori incredibili a pochi passi e chi più ne ha più ne metta!

Quindi, dear foodies, ci vediamo settimana prossima al mio rientro da un devastante week-end da tour de force con le amiche a Sin City!

Lady luck please let the dice stay hot
Let me shout a seven with ev'ry shot
Viva Las Vegas, Viva Las Vegas,
Viva, Viva Las Vegas

5 commenti:

dimmi la tua!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails