21 marzo 2010

CAPESANTE GRATINATE


Ieri la mami mi ha fatto una bella sorpresa: era già un po' che insistevo sul fatto che mi sarebbe piaciuto assaggiare le capesante, ma finora non ne avevo mai avuto l'occasione in quanto quelle che vedevo al banco dei surgelati mi facevano una tristeeeezza poverine....! (non che io non sia una fan del surgelato , ma non hanno una bella faccia quando sono dure e fredde come pietre!)

Dicevamo.. ieri (che era anche il mio onomastico! :D) la mami è tornata a casa con questa bella sorpresa: 3 belle capesante dal frutto lucido, morbido e succulento ancora adagiate nella loro conchiglia!
Quindi via di corsa sul web a sfrucugliare nei vari blog per trovare una ricettina appetitosa ma, complice il fatto che cominciava a farsi tardi e complice il fatto che non volevo per il primo assaggio una preparazione troppo elaborata, abbiamo ripiegato per un grande classico natalizio: le capesante gratinate!

Ingredienti x 2 persone:

4 capesante fresche nella loro conchiglia
1/2 tazza di pan grattato
olio evo, sale, pepe



Accendete il forno a 200° e nel frattempo sciacquate per bene le capesante sotto l'acqua corrente e adagiatele in un tegame da forno.
In una tazza formate una panure amalgamando il pan grattato con dell'olio extra vergine, (occhio a non esagerare!), un pizzico di sale e del pepe che, ormai l'avrete capito, non può mai mancare nelle mie preparazioni col pesce!
Distribuite un cucchiaio o poco più di panure sul "frutto" e mettete a cuocere in forno per 5/6 minuti.
Servitele ben calde magari accompagnate da una leggera spolverata di prezzemolo fresco o da un'insalatina leggera.

Bene, adesso che vi ho illustrato quanto siano davvero semplici e veloci da fare, posso dare il mio giudizio? Che delusione..! :(
Nel senso: non è che non sono buone, però davvero non ho trovato che abbiano questo gran sapore.. e poi la consistenza me la immaginavo più soda, invece il frutto è morbido, non molliccio.. ma morbido sì.
Quindi, sono felicissima della sorpresa e di esser finalmente riuscita ad assaggiarle, pero' da qui a dire che non vedo l'ora di mangiarle ancora................
Voi invece, che ne pensate?

10 commenti:

  1. Oooooooooo, che bel vestitino!!! è meglio così: è più bello!
    Capesante sono buonissimi sulla foto! è meglio se vado a cenare;).......

    RispondiElimina
  2. ciao oxana!! allora ti piace il new look??
    mi mancano un po' i pasticcini colorati ma il total black mi aveva stufata..
    buon appetito!

    RispondiElimina
  3. Anche a me piace più questo new look!!! Molto bello!!! :-D
    Criii m'hai fatto venire una superfame...le capesante sono troppo troppo buone!!!!:-9999
    Bacioniiii
    Ago :-D

    RispondiElimina
  4. Le capesante piacciono moltissimo anche a noi! Appena abbiamo occasione cerchiamo sempre di farcele, anche variando il ripieno che sta assieme al corallo!
    brava alla mamma!
    baci baci

    RispondiElimina
  5. io non sono una fanatica di frutti di mare e dekl coquillage in generale, e spesso realizzo che , a parte le cozze che sono saporitissime, il resto per me può rimanere dov'è... però le tue capesante sono davvero un bel colpo d'occhio!
    ciao!

    RispondiElimina
  6. @ago: ciao!! grazie mille, son contenta che ti piace il mio new look.. ;)
    baci, ale

    @manuela&silvia: ciao! guarda.. come ho scritto anche nel post ci tenevo tantissimo ad assaggiarle ma alla fine son rimasta un po' delusa... visto che a voi invece piacciono tanto, se vi va datemi uno spunto per provarle in un'altra maniera! ciao!

    @luxus: io adoro cozze, vongole e ostriche.. per le capesante... vai all'ultimo paragrafo del post! ;)
    baci!

    RispondiElimina
  7. il mio commento era riferito proprio a quello... un bel coplo d'occhio, ma giusto quello ;)

    RispondiElimina
  8. @luxus: ahahah! ah ecco..! non ero sicura che avessi letto il post fino in fondo, infatti mi hai fatto sorridere col primo commento perchè la pensiamo assolutamente uguale su 'ste banedette capesante! favolosa..!

    RispondiElimina
  9. io, che amo le cose molto saporite, faccio la panure grattuggiando pane vecchio grossolanamente, rimane meno farinoso del pan grattato, e ci aggiungo qualche filetto di acciuga e uno spicchietto d'aglio (senz'anima) buone buone buone

    RispondiElimina
  10. @anonimo: grazie, buono a sapersi!! :)) a presto!

    RispondiElimina

che ne pensi?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails