21 febbraio 2010

BICCHIERINI GOLOSI: A COLAZIONE DA PIERRE


Esiste un posto in Canada, nella provincia del Quebec, dove la foresta è incantata e gli aceri son così alti che non si vede il cielo.. all'ombra di questi alberi c'è una tipica sugarshack che produce lo sciroppo d'acero più buono che io abbia mai assaggiato... sto parlando della Sucrerie de la Montagne di Pierre Faucher.
Pierre è un personaggio che non dimenticherete, ha una lunga barba bianca e un aspetto che ricorda Santa Claus, vive qui con suo figlio e insieme estraggono dagli alberi, la linfa che verrà poi magicamente trasformata in un prezioso liquido denso e ambrato, da gustare in mille modi, ma anche su una semplice fetta di pane casereccio da loro appena sfornato.

Lo sciroppo d'acero, o maple syrup, ha mille impieghi in cucina: versato sbrodolosamente sui pancakes è una goduria, unito al vino e ad altre spezie darà un tocco speciale al vostro vin brulè, sul bacon caldo e croccante diventerà un ottimo snack e infine versato sullo yogourt di prima mattina renderà la vostra colazione una vera delizia!

Ingredienti:
1 vasetto di ottimo yogourt bianco
mezza vaschetta di lamponi o altri frutti a piacere
dell'ottimo sciroppo d'acero

In un bicchiere, (o in più bicchierini), versate 1 cucchiaio di sciroppo, aggiungerne un paio di yogourt, 5/6 lamponi e annaffiate a piacere con lo sciroppo d'acero; continuate con gli strati fino a riempire il bicchiere avendo cura di terminare la presentazione con 1/2 lamponi resi luccicanti da qualche goccia di syrup.
Se volessimo rendere ancora più goduriosa questa colazione, dovremmo scaldare a bagno maria la quantità di sciroppo che andremo ad utilizzare in modo da versarlo caldo.... mmmmmh! Provare per credere!

Oltre che per colazione, si presta benissimo per un'originale merenda in terrazza, basterà utilizzare dei bicchierini da liquore e preparare il tutto all'ultimo momento, magari arricchendo la ricetta con una manciata di biscotti sbriciolati sul fondo dei bicchierini; è coloratissimo, originale e naturalmente molto buono!

7 commenti:

  1. Ciao!
    è molto bello il tuo blog! Ti ho trovato dal Bloggatore con questi deliziosi bicchierini!
    A presto!

    RispondiElimina
  2. grazie! torna presto a trovarmi allora! ;)

    RispondiElimina
  3. Il tuo breve racconto, lo sciroppo d'acero (che io adoro) e questi bicchierini golosi ma semplici mi hanno conquistata. Il tuo blog è proprio bellino, complimenti. Tornerò a trovarti con piacere, passa da me se ne hai voglia, mi farebbe piacere "incontrarti" di tanto in tanto! Un saluto. Deborah

    RispondiElimina
  4. l'ho provato a fare anch'io!!!!! oltre ad essere super facile è anche super buono GRANDE LA ROSATI...SEI TU LA SORPRESINA DEI CEREALI

    RispondiElimina
  5. Questa ricetta è a prova di Teddy! fatta ieri sera... ehm, io non avevo lo sciroppo d'acero e ho messo il miele. sacrilegio?!

    RispondiElimina
  6. Ciao Ale,
    ho pubblicato la mia versione vegana sul mio nuovo blog neonato:
    http://lacucinavegana.blogspot.com .
    Baciotti,
    Ele.

    RispondiElimina
  7. Bella la storia e buona la ricetta, grazie

    RispondiElimina

che ne pensi?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails